Bonus PC e Tablet, a fine mese i primi voucher: chi può usufruirne

A fine settembre verranno erogati i primi bonus PC e Tablet: non serve il reddito basso per accedere al voucher

Bonus PC Tablet
PC e Tablet (Immagine da Pixabay)

Il lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus ha provocato ingenti danni all’economia della popolazione italiana, così lo Stato ha deciso di stabilire degli aiuti per chi ha più bisogno. Uno di questi bonus è quello per l’acquisto di PC e Tablet, oppure per la connessione internet in casa. Saranno 200 milioni di euro quelli stabiliti dal Governo per aiutare 2,2 milioni di famiglie. Il bonus andrà dai 200 ai 500 euro, mentre le imprese potranno arrivare fino a 2 mila euro. Le famiglie richiedenti il bonus dovranno avere un reddito isee fino a 20 mila euro per ottenere il bonus da 500 euro, mentre per quello da 200 euro sarà disponibile per famiglie con isee fino a 50 mila euro.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di emergenza: come richiederlo e chi ne ha diritto

Via al Bonus PC e Tablet: come richiederlo

Bonus Pc Tablet
Persona con Tablet e PC (Immagine da Pixabay)

Un nuovo sostegno da parte del Governo arriverà a fine mese. Infatti il bonus PC e Tablet verrà erogato a partire da questo fine settembre. Ad ottenerlo potranno essere le famiglie con reddito sotto i 50 mila euro e le aziende. Però, per richiedere il bonus bisognerà rivolgersi direttamente ad ‘Infratel’, ovvero l’agenzia per le infrastrutture e le telecomunicazioni in Italia. In poche parole, bisognerà contattare il proprio gestore della rete internet domestica e far inoltrare la domanda per la richiesta del bonus. La richiesta si potrà effettuare a partire dal prossimo 20 settembre. Sul sito ufficiale di Infratel, inoltre, si potranno trovare tutte le informazioni necessarie, tra cui quali operatori potranno inoltrare queste richieste. Dunque nuovo bonus in arrivo per far ripartire l’Italia e gli italiani.

LEGGI ANCHE >>> Bonus bici elettrica 2020: come funziona e come ottenerlo