Bonus bici elettrica 2020: come funziona e come ottenerlo

Il governo ha pubblicato il decreto che istituisce il bonus per acquistare una bici elettrica: ecco come funziona e come ottenerlo.

Il 5 settembre è uscito sulla Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo che istituisce il bonus per l’acquisto di bici e monopattini elettrici. Si tratta di uno degli incentivi economici introdotti con il decreto Rilancio del 19 maggio scorso. La legge prevede l’istituzione di un bonus per l’acquisto di bici elettriche e a pedalata assistita, ma non solo. Con il bonus si potranno acquistare anche monopattini elettrici, segway e hoverboard. Sarà possibile anche usare il bonus per pagare servizi di mobilità condivisa, come ad esempio il “bike sharing”. Per richiedere il bonus bisognerà aspettare fino al 5 novembre: entro quella data infatti il Ministero dell’Ambiente metterà online il portale per ottenerlo. Questo bonus è uno dei più attesi tra quelli previsti dal dl Rilancio approvato a Maggio, ma avrà una durata limitata. Bisognerà infatti fare richiesta per il bonus e spenderlo entro il 31 dicembre 2020.

LEGGI ANCHE >>> Assegno unico ai figli al via da gennaio: chi ne ha diritto

Bonus bici 2020, chi può richiederlo

Il bonus bici 2020 sarà disponibile per un buon numero di persone. Infatti potranno richiedere il bonus tutti i maggiorenni che vivono in città con più di 50.000 abitanti, nei capoluoghi di provincia o di regione e nelle città metropolitane. Per richiederlo bisognerà avere uno SPID, o identità digitale. Ottenere un’identità digitale è facile: basta farne richiesta ad uno dei provider elencati qui.

bonus bici
Bonus bici, come funziona e come richiederlo (Pixabay)

Bonus bici 2020, a quanto ammonta

Il bonus coprirà il 60% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 500 euro, e sarà disponibile in due modi. Sarà possibile infatti chiedere un rimborso per una spesa già effettuata dopo il 4 maggio 2020, a patto di avere una fattura o scontrino “parlante”. Per chi deciderà di aspettare la partenza del portale del Ministero dell’Ambiente per richiedere il bonus invece ci sarà direttamente uno sconto sull’acquisto.

Bonus bici 2020, come richiederlo

Richiedere il bonus è facile. Basterà accedere al portale del Ministero dell’Ambiente, disponibile entro il prossimo 5 novembre, utilizzando le proprie credenziali SPID. Una volta entrati nel portale è possibile fare due cose. Per gli acquisti già fatti dopo il 4 maggio scorso basterà caricare lo scontrino “parlante”, cioè con il codice fiscale dell’acquirente, o la fattura. Bisognerà anche inserire un conto corrente su cui caricare il rimborso del bonus, che avverrà tramite bonifico. Per chi invece sceglierà di aspettare il portale del Ministero lo sconto avverrà direttamente al momento dell’acquisto. Sarà poi il commerciante a richiedere il rimborso in denaro al Ministero. Bisogna fare attenzione: una volta richiesto il buono acquisto andrà speso entro 30 giorni, altrimenti verrà annullato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Poste Italiane, raccomandate “sparite”: multa record dell’Antitrust