Briatore non si placa: “Il Covid al Billionaire? Una montatura”

Flavio Briatore torna a parlare di Covid dopo il ricovero al San Raffaele di Milano e le polemiche sulla chiusura delle discoteche.

flavio briatore covid
L’imprenditore Flavio Briatore (Getty Images)

Non accenna a fermarsi la polemica che ha coinvolto il Billionaire, nota discoteca di Porto Cervo proprietà dell’imprenditore Flavio Briatore. Nei giorni scorsi infatti l’uomo è stato al centro di numerose polemiche dopo il ricovero all’ospedale San Raffaele di Milano per Covid. Ora Briatore è guarito e torna a parlare del suo ricovero e delle polemiche collegate. Il proprietario del Billionaire ha dichiarato di essersi sentito molto solo durante il ricovero in ospedale, perché non era possibile ricevere visite. Inoltre continua a sostenere che il motivo del ricovero è stato una prostatite e non la malattia da coronavirus. Nonostante il ricovero l’imprenditore dice di non aver mai avuto paura: sostiene infatti di credere molto nel destino e, sapendo di essere ricoverato in un ospedale eccellente, ha avuto fiducia nei medici.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci si sfoga: svelato il futuro con Briatore

Briatore contro il governo: “Attaccate le discoteche di destra”.

briatore covid billionaire
La discoteca Billionaire di Porto Cervo (Getty Images)

L’intervista di Flavio Briatore al Corriere della Sera farà sicuramente molto discutere. Il noto imprenditore infatti ha rilasciato alcune dichiarazioni davvero pesanti contro il governo e la politica. Secondo l’uomo l’episodio dei casi di Covid al Billionaire, la sua discoteca di Porto Cervo, è stato usato per attaccare le discoteche “di destra”. Per Briatore infatti il messaggio che arrivava dall’attacco al Billionaire è che in Sardegna tutti avevano il coronavirus, mentre nelle discoteche dell’Emilia Romagna non c’erano casi. A chi lo ha accusato di essere un negazionista l’imprenditore risponde che ha solo seguito le indicazioni di un virologo, Alberto Zangrillo, che sosteneva che il virus ha una forza molto minore. In chiusura Briatore ha dichiarato che non si scuserà per il focolaio del Billionaire: l’unico errore fatto, secondo lui, è aver dato lavoro a più di mille persone nel mondo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Briatore lascia la casa della Santanchè: quali sono le sue condizioni