Salmone affumicato ritirato dai supermercati: rischio microbiologico

Il ministero della Salute ha annunciato il ritiro dai supermercati del salmone affumicato. La causa di questa decisione è il rischio microbiologico. La comunicazione con la quale sono stati avvertiti i consumatori
salmone affumicato ritirato
Foto di Mogens Petersen da Pixabay
Il ministero della Salute ha reso pubblica la comunicazione sul ritiro di un prodotto alimentare dagli scaffali dei supermercati. Il motivo di questa decisione è il rischio microbiologico. Il prodotto in questione è prodotto dalla Polar Salmon Hjerting Laks con sede in danimarca. Vediamo nel dettaglio di quale prodotto si tratta.

Salmone affumicato ritirato: la causa

Salmone affumicato ritirato supermercato
Foto di Eak K. da Pixabay

Il prodotto, denominato Salmone Selvaggio Sockeye affumicato da 100 gr, è stato ritirato dagli scaffali dei supermercati per un rischio microbiologico. La salute dei consumatori potrebbe essere esposta ad una reazione avversa a causa della presenza di Listeria Monocytogenes.

La Listeria Monocytogenes è un batterio responsabile della Listeriosi: una malattia infettiva che colpisce soggetti immunocompromessi, donne in gravidanza e soggetti come neonati e anziani; provoca gastroenterite in persone sane che sono state gravemente infettate.

Il ministero della Salute sottolinea sul proprio sito di riferimento di non consumare il prodotto.