Cosa mangia la Regina Elisabetta? Lo chef di corte racconta tutto

Darren McGrady, chef di corte a Buckingham Palace, ha raccontato in un libro le abitudini culinarie della regina Elisabetta II.

regina elisabetta cosa mangia chef
La regina Elisabetta II con il principe Carlo del Galles (Getty Images)

La regina Elisabetta II ha ormai compiuto 94 anni e il mondo intero si chiede, spesso con ironia, quale sia il segreto della sua longevità. Uno dei motivi potrebbe nascondersi nella sua dieta giornaliera, sempre molto controllata. A raccontare un po’ della vita “gastronomica” di Buckingham Palace ci pensa Darren McGrady, chef a Buckingham Palace dal 1982 al 1997.

McGrady infatti ha pubblicato un libro in cui racconta la sua esperienza come capo delle cucine reali, aggiungendo anche qualche dettaglio sulle abitudini dei reali a tavola. Oltre che per Elisabetta II lo chef ha lavorato anche per altri membri della famiglia reale, come Lady Diana, e per cinque presidenti americani.

Cosa mangia la regina? Quattro pasti leggeri e pochi sfizi

regina elisabetta cosa mangia chef
La regina Elisabetta II del Regno Unito (Getty Images)

La dieta della regina Elisabetta II è molto controllata e attenta alla salute. La sovrana infatti fa quattro pasti al giorno, tutti leggeri: colazione, pranzo, afternoon tea e cena. La colazione consiste in un tè coi biscotti, in pieno stile inglese, ed una tazza di cereali. Per il pranzo invece la regina solitamente sceglie tra del pesce grigliato con verdure o un’insalata di pollo alla griglia.

Il pasto a cui la regina tiene di più però è il tè delle cinque, una tradizione che rispetta a prescindere da dove si trova. A questo proposito Darren McGrady ha raccontato che una volta, trovandosi sul Royal Yacht in Australia al seguito della regina, ha preparato il tè delle cinque… alle cinque del mattino! Per via del fuso orario, infatti, la regina ha chiesto il suo te “pomeridiano” prima dell’alba.

Insieme al tè delle cinque la regina ama mangiare gli scones, piccoli panini al burro tipici delle sale da tè britanniche. Vengono solitamente farciti con marmellata e burro, che Elisabetta II spalma in quest’ordine.

Sono pochi gli sfizi che la regina si concede a tavola. Alcuni dei piatti che chiede al proprio chef quando vuole concedersi una coccola sono il toast di gamberi e il Croque Monsieur. Sembra anche che la sovrana sia una vera appassionata di cioccolato: la sua torta preferita, la Perfection, è un dolce composto da strati di cioccolato bianco e fondente.