Il padre scompare e la figlia si dispera: “Aiutatemi, è molto malato”

A Roma è scomparso un uomo di 54 anni verso le 16:30 del 24 Ottobre. La figlia disperata chiede aiuto sui social comunicando che il padre è gravemente malato.

padre figlia
Polizia (Fonte GettyImages)

Ieri pomeriggio, 24 Ottobre, una famiglia residente a Roma ha annunciato tramite Facebook la scomparsa del padre, Pietro Giorgi. Pare che l’uomo si sia allontanato di casa verso le 16:30 del pomeriggio per non fare più ritorno. I familiari allarmati sono ricorsi ai social per far girare più velocemente il messaggio. La grande preoccupazione della famiglia è dovuta al fatto che il signor Giorgi è affetto da una grave malattia per cui trovarlo quanto più in fretta possibile è la priorità.

A denunciare la scomparsa è stata la figlia Amarilli Giorgi che da ieri, giorno dell’accaduto, continua imperterrita a sollecitare i suoi contatti Facebook affinché l’aiutino nella ricerca. La figlia appare molto preoccupata per la sorte del padre in quanto è affetto da più patologie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Svegliato dai poliziotti: la moglie si è suicidata. Ma la tragedia è doppia

Pietro Giorgi è stato avvistato l’ultima volta in pizza Eschilo

padre figlia
Pietro Giorgi (Fonte Facebook)

Il signor Giorgi pare sia stato avvistato l’ultima volta in zona piazza Eschilo, così ha comunicato la figlia tramite il suo profilo Facebook. Amarilli Giorgi è palesemente sconvolta e molto preoccupata per il padre siccome è affetto dal Parkinson, è non udente e in questo momento non ha con sé i farmaci che lo aiutano che lo aiutano a muoversi. Nel post la signora Giorgi ha pubblicato tutte le informazioni necessarie per identificare il padre dicendo che indossava una tuta grigia, una tracolla e non aveva con se la mascherina.

La scomparsa è avvenuta in zona Axa Malafede e da allora non si hanno più notizie di Pietro Giorgi il quale non ha con sé neanche i documenti. La figlia oltre a richiedere l’aiuto dei social ha contattato come si deve le autorità locali che hanno dato il via alle ricerche.