Smalling, la moglie fa la negazionista: “Ora basta” – FOTO

La moglie del difensore della Roma Smalling attacca le decisioni del Governo italiano in materia di Covid. Lo sfogo della donna: “No mascherine e lockdown”.

Da Instagram

Da nord a sud del Paese imperversano le “rivolte” (pacifiche e non) di commercianti che scendono in piazza contro le nuove misure del Governo. L’ultimo Dpcm è stato tra i più discussi degli ultimi mesi, sicuramente quello che è stato accolto con meno favore dalle categorie di lavoratori più colpiti dalla stretta delle norme. Tra questi ci sono i ristoratori e i proprietari dei bar, che si ritrovano a dover affrontare una nuova chiusura forzata a partire dalle ore 18:00.

In giro per l’Italia sono state, e saranno, molte le manifestazioni contro il Governo e il nuovo decreto che, sulla carta, dovrebbe essere attivo fino al prossimo 24 novembre. Tanti sono coloro che invocano misure meno stringenti per favorire una ripresa dell’economia. A questi appelli si aggiunge anche quello della moglie di Smalling, difensore inglese della Roma tornato in Italia poche settimane fa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Nuovo Dpcm, i ristoratori si ribellano a Conte

Covid, lady Smalling sbotta contro il Governo

conte nuovo lockdown genova milano napoli roma
Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte (Getty Images)

Sam Smalling, moglie del calciatore della Roma, ha voluto dire la sua in merito alla questione. Secondo la donna, infatti, le norme ordinate dal Governo non sarebbero adatte a frenare il contagio da Covid, anzi peggioreranno la situazione economica e sociale del nostro Paese. Secondo l’inglese gli effetti collaterali di tutte queste misure sempre più limitanti potrebbero fare gli stessi danni già arrecati dal Covid.

Napoli - rivolta contro De Luca
Napoli – rivolta contro ordinanza De Luca (dal web)

“Dobbiamo iniziare a considerare gli effetti collaterali del lockdown, dell’indossare le mascherine e dell’alimentare la paura delle persone e metterli a paragone con il virus“ ha scritto sui sui profili social la moglie del difensore della Roma. Una voce più o meno autorevole quella della signora Smalling che si aggiunge a quelle che già stanno gridando in tutta Italia. Il suo appello servirà, o contribuirà, a qualcosa?