Pulizie senza veli per 100 euro al mese: una 35enne sbanca il web

Crea una nuova moda per le faccende domestiche: donna 35enne di origini britanniche si mette in proprio. Il parere della famiglia

Donna delle pulizie – FOTO dal web

Le pulizie in casa rappresentano l’attività all’ordine del giorno per mamme e domestiche assunte dalle famiglie. Il sistema lavorativo adottato, con il passare del tempo è diventato abbastanza monotono e qualcuno ha già pensato, attraverso un modalità bizzarra, di stravolgere l’attività casalinga.

Ci troviamo in Gran Bretagna, dove una madre di famiglia di 35 anni ha lanciato il cosiddetto business domestico senza veli. Si tratta di un’attività lavorativa che a differenza di quella normale, almeno da un punto di vista della praticità non prevede enormi cambiamenti.

La donna fino a poco tempo fa era la dipendente di un’agenzia per le pulizie per la casa, nei pressi di un hotel. Claire O’Connor, spinta dalla voglia di fare il salto di qualità da un punto di vista economico ha deciso di abbandonare il servizio di cameriera casalinga e di mettersi in proprio.

La svolta decisiva è avvenuta quando mamma Claire ha fondato un’impresa tutta sua, con il nome di Clean Fantasy. Le modalità da rispettare in questo nuovo “gioco” professionale sono tre e riguardano il divieto di scattare foto durante l’impiego, i contatti fisici e altre faccende legate alla privacy

LEGGI ANCHE —–> Il Prof. Galli non sarà più in tv: “Scelta necessaria”

Madre stravolge il mondo delle domestiche: cosa ne penserà il marito?

Domestica – FOTO dal web

La 35enne di origini britanniche, Claire O’Connor ha dato un nuovo “volto” alle modalità di impiego delle casalinghe domestiche. Le pulizie d’ora in poi avverranno con le realtive restrizioni, causa licenziamento immediato e soprattutto senza veli, all’interno di una qualsiasi abitazione privata.

Lo scopo è sicuramente quello di fare carriera in questo mondo, ma soprattutto quello di stabilire una cifra economica abbastanza proficua: siamo di fronte a richieste economiche di 100 euro  l’ora!

Una “genialata” oseremo dire dalle nostre parti, che sicuramente farà felice ai maschietti di casa, tranne che naturalmente al marito di Claire. Rob all’inizio non ha preso affatto di buon occhio l’iniziativa e il sol pensiero che tante persone potessero assistere alle nuove performances casalinghe della moglie, lo turbava.

LEGGI ANCHE —–> Bonus mobilità, come funziona e chi ne può usufruire

Casa pulita – FOTO dal web

Dopo vari litigi di coppia, i limiti imposti dalla donna durante l’impiego del suo nuovo, bizzarro e accattivante lavoro hanno fatto la differenza. Ora non resta che aumentare il business della Clean Fantasy ed allargare questa “specialità”, unica nella storia delle domestiche, a tanti uomini e donne, in cerca di lavoro