Vaccino Covid, quando i bambini? L’ipotesi dell’immunologa

Oltre a chiederci quando sarà disponibile il vaccino per il Covid, ci si chiede anche quando arriverà per i bambini: l’immunologa fa la sua ipotesi

covid-19
@Getty Images

In Italia i segnali che arrivano dagli ultimi bollettini sembrano dare una leggera speranza, ma c’è ancora molto da fare per sconfiggere il Coronavirus. In tutto il mondo si attendono con ansia le prime dosi di vaccino contro il Covid, che probabilmente arriveranno nel nostro paese dopo alcuni mesi dell’anno nuovo. Ma oltre ad attendere questi vaccini, ci si interroga anche su quale sarà la procedura da intraprendere con i bambini. A provare a rispondere a questo quesito è l’immunologa Antonella Viola, che in un’intervista ad ‘Il Messaggero’ dichiara: “Gli studi e la sperimentazione sui bambini potrebbero iniziare intorno ad aprile del 2021. Se a dicembre verranno approvati quelli per gli adulti, in primavera si inizierà con quelli per i bambini”.

Covid, vaccino sui bambini: il consiglio di Alberto Villani

Alberto Villani (Immagine da Instagram)

Il Covid sembrerebbe essere meno efficace sui bambini, infatti la percentuale di minori infetti è molto bassa. Ma anche loro vanno tutelati con un vaccino, che molto probabilmente verrà sperimentato nella primavera del prossimo anno. Sul vaccinare i più piccoli si espone anche il professor Alberto Villani, presidente della Società Italiana di Pediatria e membro del CTS, che in un’intervista a ‘Sky Tg 24’ dichiara: “Consiglio di vaccinare anche i bambini. L’Italia è un paese che offre le maggiori garanzie sull’efficacia dei vaccini. Quando sarà possibile farlo io lo consiglierò. Verrà fatto di tutto per fare in modo che tutti i bambini possano essere vaccinati”. Parole importanti che dunque aumentano anche le speranze che il vaccino possa essere davvero efficace. Per averlo però bisognerà pazientare ancora, aspettando almeno la prossima primavera in Italia. Nel frattempo bisogna continuare a rispettare le norme.