La moglie di Bonolis contro Giulia Salemi: “A Venezia era scandalosa”

La moglie di Paolo Bonolis Sonia Bruganelli, ha preso le difese di Elisabetta Gregoraci andando contro Giulia Salemi e Selvaggia Roma

Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli (Instagram)

Le pillole del Grande Fratello Vip sono divenute indispensabili per i suoi fan come il pane quotidiano, ma è anche vero che giorno dopo giorno si alternano news, pettegolezzi, liti e colpi di scena, che fanno di questa quinta edizione un vero caos. Trovare, inoltre, notizie sulla casa più spiata è estremamente facile, soprattutto da quando si è aggiunto il talk show CasaChi di Alfonso Signorini su Instagram.

Una delle recenti ospiti è stata Sonia Bruganelli, la moglie del conduttore televisivo Paolo Bonolis che ha preso le difese di Elisabetta Gregoraci, più volte attaccata da Selvaggia Roma e Giulia Salemi. La donna ha dichiarato che Elisabetta finalmente ha tirato fuori il suo vero carattere perché nella sua vita non può essere riconosciuta soltanto come la moglie di Briatore. “Non è bello associare la persona meno famosa, meno ricca, meno importante all’altra” sostiene Sonia.

Il discorso vale per Selvaggia Roma, che si permette di prendersela con la Gregoraci perché in realtà lei, Selvaggia, non la conosce nessuno. L’attacco prosegue poi nei confronti di Giulia Salemi, che sembrerebbe essere interessata all’imprenditore Briatore. La Bruganelli sul suo conto si è espressa con queste parole: “Giulia è la ragazza che si è presentata la Festival di Venezia con il vestito aperto. Di cosa stiamo parlando?”

I social, ovviamente, prendono le difese di Giulia e qualcuno si è rivolto alla moglie di Bonolis dicendo che è andata contro l’influencer perché “smutandata” al celebre Festival. Ma del resto, non è lei che sceglie Madre Natura o Bonas nei programmi del marito?

Potrebbe interessarti anche -> Gf Vip, Giulia Salemi parla di Monte: ecco cosa facevano sotto le coperte

Macchina del tempo: Giulia Salemi al Festival di Venezia

Giulia Salemi Festival di Venezia
Giulia Salemi Festival di Venezia (dal web)

E’ il 2016 e mentre aspettano tutti l’arrivo delle star sul red carpet, ecco che arriva l’inaspettato: Giulia Salemi e Dayane Mello si presentano con gli abiti con degli spacchi inguinali. Le due modelle si sono presentate all’evento sfilando con dei vestiti disegnati da Matteo Evandro.

La situazione ha scatenato, oltre che alle macchinette impazzite dei fotografi, numerosissime critiche sui social che hanno definito le due ragazze decisamente inadeguate. Il tutto è stato definito come mancanza di gusto, troppa ostentazione e capi che non hanno dato spazio all’immaginazione. Quello che si poteva vedere, si è visto.

Potrebbe interessarti anche -> Giulia Salemi contro la Gregoraci: “è una snob, mi guardava da capo a piedi”