Cenone di Capodanno, dagli invitati alle restrizioni: le regole del DPCM

Saranno delle feste natalizie decisamente particolari in tutto il Mondo a causa del Covid-19. Scopriamo quali sono le regole del nuovo DPCM per il cenone di Capodanno

Conte (getty images)
Conte (getty images)

L’Italia è messa a dura prova dalla seconda ondata di nuovo Coronavirus. I contagi, dopo un’estate che ha significato una piccola tregua per il sistema sanitario e tutti noi, sono tornati a salire in maniera improvvisa e impetuosa in tutto il Paese. In autunno, il Governo è stato costretto dunque a intervenire, imponendo il coprifuoco e diverse restrizioni. Ora la curva sembra essersi finalmente stabilizzata, anzi l’Rt è in ribasso ed è finalmente sceso sotto la soglia di guardia di 1.

Diverse Regioni hanno cambiato colore, tornando a essere gialle dopo diverse settimane da rosse o arancioni. Il nuovo dei morti, però, è ancora decisamente alto e mette in evidenza la pericolosità del virus. Non si può mettere ulteriormente sotto pressione l’intero sistema sanitario e non si può abbassare la guardia. L’Italia non può permettersi una terza ondata che sarebbe drammatica per l’intero sistema sanitario e per la salute sociale e economica del Paese. Per questi motivi, saranno delle feste natalizie decisamente diverse dal solito.

LEGGI ANCHE >>> Covid a Natale, intensificati i controlli: ecco quanta Polizia ci sarà

Capodanno, tutte le regole nel nuovo DPCM varato da Conte

Conte (getty images)
Conte (getty images)

Il Governo ha deciso quindi di varare un DPCM apposito per le feste natalizie, in modo da non permettere che avvenga una nuova impennata di contagi a gennaio. In particolare per il Capodanno, è stato stabilito un coprifuoco che va dalle 22 alle 7 di mattina del 1 gennaio, per quell’ora dunque si dovrà essere nella propria abitazione. Non sarà possibile organizzare feste né pubbliche né private e non ci saranno veglioni negli alberghi o in ristorante. I locali saranno aperti solo a pranzo. Il Governo inoltre ha sottolineato la forte raccomandazione di non invitare a casa persone non conviventi. Si ricorda anche che il 1 gennaio non ci si potrà dal proprio comune se non per motivi di necessità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Spacciava” pillole anti Covid: fermato in aeroporto e punito così

Impostazioni privacy