Io e… 22 Marley! Il retroscena sul cane protagonista del film

Io e Marley stasera andrà in onda su Rai 2. Il film che ha commosso tutti ha alcuni divertenti retroscena che riguardano proprio il protagonista.

Premiere Io e Marley labrador retriever
Il labrador adulto di Io e Marley (fonte: Getty Images)

Che si amino gli animali o no, il film Io e Marley fa davvero commuovere. La storia segue la vita di una famiglia che adotta un cane un po’ pasticcione, ma poi tutti finiscono per adorarlo.

Per girare il film si è scelta la razza del labrador retrivier. In realtà, ci sono voluti ben 22 cagnolini per poter completare il film data la rapida crescita di ogni cucciolo scelto.

Dietro le quinte di Io e Marley

Marley con Jennifer Aniston e Owen Wilson
Marley, Jennifer Aniston e Owen Wilson (fonte: Getty Images)

Undici sono stati i cuccioli di pochi mesi necessari per girare la prima fase della vita di Marley. Altri undici invece i labrador adulti, di età compresa tra i sei mesi e i quattordici anni, per la seconda parte del film. La cosa divertente è che il regista ha dichiarato più volte che i cani non sono stati addestrati in alcun modo.

Anzi, proprio per riportare sullo schermo l’indole ribelle di Marley, gli amici a quattro zampe sono sempre stati liberi di fare tutto quello che volevano. I cani, quindi, erano assolutamente liberi di fare i cani.

Curiosità sui protagonisti “umani”

Jennifer Aniston e Owen Wilson sono, insieme a Marley, i protagonisti della pellicola. Se Wilson ha accettato subito la parte ancor prima di leggere il copione, la Aniston si è lasciata corteggiare. Infatti, non conoscendo il romanzo da cui il film è stato tratto, l’ex star di Friends si è sempre detta restia a partecipare a pellicole che annoverano animali nel cast. Poi, conosciuta la storia, si è subito convinta e ha accettato la parte.

Altra curiosità: nel film hanno ottenuto un cameo anche i genitori di Owen Wilson, che appaiono una volta proprio nei panni dei genitori del personaggio interpretato da loro figlio.