Dayane Mello la confessione oscura sul passato: “Volevo farla finita”

Dayane Mello si racconta nella casa più spiata d’Italia: riemerge fuori il periodo più drammatico della sua vita e gli istinti suicidi

Dayane Mello suicidio
Dayane Mello (instagram)

E’ una delle concorrenti che, forse, sta regalando di più al Grande Fratello Vip la brasiliana Dayane Mello, modella tra le inquiline più belle della casa più spiata d’Italia. E’ la “Valchiria” per Tommaso Zorzi, ma anche una concorrente che il pubblico sta imparando ad apprezzare giorno dopo giorno, per una sorpresa continua.

Un passato per la brasiliana a volte anche tormentato, che sta uscendo nel corso della sua avventura nel reality di Canale 5. E con Mario Ermito, nel pomeriggio, si è lasciata ad una confessione da lasciare senza parole, da brividi. “Vedevo tutto buio in un periodo della vita, ho pensato di essere un problema, che lo fosse la mia vita” ha spiegato.

E’ capitato tre anni fa, c’era già Sofia (la figlia, ndr) ma non volevo più vivere, volevo morire” il suo racconto drammatico. Una situazione che ha esternato non senza difficoltà la bella modella, considerato come il momento sia stato davvero difficile per la donna.

Dayane Mello ed il racconto drammatico

Dayane Mello
Dayane Mello (Screenshot Instagram)

La Mello ha poi proseguito il racconto, dopo la richiesta di Ermito sulle motivazioni del malsano gesto. “Le mie tristezze ed i miei dolori, ad un certo punto della vita, hanno preso il sopravvento” ha spiegato. “Lavoravo, viaggiavo, ero indipendente senza avere alcuna necessità, tantomeno bisogno di nessuno” ha proseguito.

Lavoravo ed ero mamma ma poi sono subentrate le domande“. Da qui il racconto del suo malessere interiore. “Avevo una grandissima responsabilità e mi sentivo sola; mi domandavo – ha aggiunto – chi avrebbe potuto aiutarmi e darmi supporto, chi mi avrebbe consigliato e preso cura di me” ha concluso.

Un racconto davvero incredibile quello di Dayane Mello che ha messo in mostra tutte le sue fragilità, solo apparentemente nascoste e venute fuori nel momento forse più adatto della sua vita. Ora, infatti, sembra aver superato quella fase ed ha ritenuto giusto esternarla proprio perché queste idee non le appartengono più.