Paola Turani, occhi di ghiaccio: “Mi entra solo così” – FOTO

Paola Turani riappare con una foto su Instagram dove vengono messi in risalto i suoi occhi di ghiaccio. Poi ammette che qualcosa può entrare solo in un modo.

Paola Turani Occhi Ghiaccio
Paola Turani (Fonte Instagram)

Paola Turani galoppa che è una meraviglia. Ovviamente non ci riferiamo al galoppo col cavallo. Anche perché, da quanto si sa in giro, lei è molto più amante dei cani. E due sono in sua dolce compagnia. Il galoppo è riferito ai suoi follower, che continuano ad aumentare giorno dopo giorno.

Ha ormai da tempo superato il milione e mezzo, e quest’anno punta dritta ai 2 milioni. Un obiettivo davvero raggiungibile, soprattutto quando compare con i suoi occhi di ghiaccio, sparati in primo piano. Anche se sulla neve, i cuori dei follower si sciolgono all’istante. Altro che gelo!

Ma non sono solo gli occhi a far discutere nell’ultima foto. La Turani ha affermato che un tipico oggetto può entrare, parlando proprio di lei, in un solo e unico modo. Altrimenti non c’è nulla da fare, anzi, meglio lasciar perdere sul nascere.

Lo mostra assieme ai suoi occhi di ghiaccio: la Turani è davvero bella

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani)

È il suo cappello, il preferito. Quello che mette quando intorno a sé c’è tanta neve, ma soprattutto tanto freddo, per non dire gelo. Un cappello, però, che può essere indossato, o se volete incastrato nella testa, solo se porta i capelli lisci. Altrimenti niente cappello. E lei, riccia naturale, richiama sugli attenti, in modo scherzoso, tutte le sue “colleghe”: “Le ricce mi capiscono, vero?”.

E tante la comprendono davvero al volo, tanto da scriverle con qualche faccina che sorride: “Mamma mia Paola, come ti comprendo. Un vero incubo. Però siamo belle così”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani)

Non solo bella, ma anche molto simpatica. In quest’altro scatto si prepara per la famosa ciaspolata, la camminata con le racchette da neve, per poi mostrarsi nel vero scatto, forse nemmeno a metà del percorso. Per un realtà vs Instagram davvero genuino e molto apprezzato dai suoi follower