Can Yaman viola il Dpcm: il motivo della multa

Can Yaman non è sfuggito ai controlli contro le violazioni del Dpcm anti contagio da coronavirus. L’attore è stato multato a Roma.

Can Yaman
Can Yaman (fonte: Instagram)

L’affetto per i suoi fan italiani ha beffato Can Yaman. L’attore turco, che si trova nella Capitale per girare la campagna pubblicitaria del pastificio De Cecco, si è beccato una multa da 400 euro per aver violato il Dpcm in vigore sulle misure per contenere la diffusione del coronavirus.

L’episodio si è verificato all’esterno dell’hotel Eden di Roma, nei pressi di piazza di Spagna, dove Yaman è ospite. Ora, dopo la salata multa, probabilmente Can ci penserà due volte prima di incontrare i suoi fan.

Il motivo della sanzione a Can Yaman

Can Yaman sul set
Can Yaman sul set (fonte: Instagram)

L’attore è responsabile di aver creato un mega assembramento in piena regola. Quando è arrivato all’hotel è stato fatto entrare da un ingresso secondario proprio per evitare che si creasse la calca di persone intorno a lui. Una volta dentro, però, Yaman non ha saputo resistere al richiamo della folla ed è sceso in strada per scattare qualche foto e firmare qualche autografo.

Il risultato è stato prevedibile: decine di persone si sono avvicinate dimenticando completamente l’obbligo di mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro.

La polizia, intervenuta, ha prima provveduto a disperdere gli avventori e poi ha multato Can per aver provocato l’assembramento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Can Yaman a Verissimo: 5 curiosità che (forse) non conosci sul divo turco

Le parole dure del Capo della Polizia

A commentare l’accaduto è intervenuto addirittura il Capo della Polizia Franco Gabrielli, che ha definito inaccettabile il gesto di Yaman. I personaggi noti potrebbero approfittare per dare il buon esempio con i loro comportamenti, invece la Polizia si è ritrovata ad avviare delle indagini per accertare le responsabilità dell’attore che, sicuramente, avrà agito in buona fede. Ma quanto gli è costato però fare un gesto carino per le sue fan.