Pierluigi Diaco dice addio ai social: lo sfogo dalla Venier spiazza tutti

Il noto conduttore televisivo, Pierluigi Diaco, si è messo completamente a nudo durante la sua intervista a Domenica In. Il suo sfogo ha lasciato tutti senza parole.

diaco
Pierluigi Diaco (Fonte Instagram)

Il giornalista, Pierluigi Diaco, ieri è stato ospite nel salotto di Mara Venier. Durante la sua intervista, il romano si è messo completamente a nudo. Ha parlato della sua infanzia, di come l’assenza del padre lo abbia segnato e formato e della sua omosessualità. Il conduttore televisivo ha raccontato alla zia Mara di essere stato da sempre appassionato al mondo dello televisione e in particolar modo alla conduzione. Infatti, in cerca di una figura paterna che gli mancava, guardava da ragazzo gli editoriali di Alessandro Curzi sul Tg 3. A 13/14 anni, inoltre, lo invitò ad un’assemblea di istituto.

Diaco ha ricordato il suo passato segnato da diversi momenti dolorosi come l’assenza della figura paterna e l’ossessione dei media per il suo orientamento sessuale. “C’è stato un momento in cui ai giornalisti interessava solo quella parte di me” a raccontato il conduttore televisivo. Ad oggi è felicemente sposato con il compago Alessio Orsingher, con il quale vuole mettere su famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Pierluigi Diaco, chi si rivede! Torna in tv con un nuovo programma

Pierluigi Diaco confessa: “Senza te e Nicola non ce l’avrei fatta”

diaco
Pierluigi Diaco (Fonte Instagram)

Il giornalista televisivo si è aperto e ha confessato di aver trascorso dei momenti davvero difficili. Le critiche e gli attacchi ricevuti in seguito alla messa in onda del suo programma gli hanno tolto la serenità. Proprio per questo motivo ha deciso di dire definitivamente addio a Instagram e Twitter sostenendo che sia un posto adatto ai più giovani. Successivamente si rivolge alla Venier ringraziandola per il suo supporto e quello del marito Nicola senza i quali non sarebbe riuscito ad affrontare le critiche.

“L’estate scorsa per me è stata difficile. Fare un programma dopo la prima ondata di pandemia tentando di trovare il tatto giusto non è stato semplice” ha confessato Pierluigi. Poi ha aggiunto “mi sono tolto dai social a luglio. L’ho fatto perché non sono capace”.  Non è certamente facile combattere costantemente contro i troll e gli hater online. Dunque bisogna anche accettare e rispettare coloro che decidono di fare un passo indietro per salvaguardarsi.