Allenatore del decennio, né Klopp né Guardiola: annuncio a sorpresa

Pubblicata la classifica dell’allenatore del decennio. Il primo posto va ad un nome insospettabile, Guardiola e Klopp restano a guardare. La posizione degli italiani

Jurgen Klopp - Allenatore del decennio
Il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp (Getty Images)

Chi è l’allenatore del decennio? Jurgen Klopp, Pep Guardiola ma anche José Mourinho hanno scritto pagine importanti della storia del calcio negli ultimi anni. La IFHSS, Federazione internazionale di storia e statistica del calcio ha pubblicato la classifica più ambita da chi siede in classifica, anche per una rivalsa su colleghi e presidenti troppo frettolosi nell’esonero.

Una lista davvero a sorpresa, che comprende anche quattro tecnici italiani, un tempo considerati i migliori al mondo. Ed invece ora, seppur molto apprezzati all’estero, la scuola del Belpaese è decisamente in calo. Al primo posto c’è, però, chi è cresciuto nella scuola italiana di tecnici, considerata la sua lunga militanza come calciatore e la prima esperienza a Catania.

Stiamo parlando di Diego Pablo Simeone, il Cholo, che ha conquistato sette trofei, tra cui due Europa League ed altrettante Supercoppa UEFA, ed ottenuto ben 154 punti. Un primo posto conquistato davanti a Pep Guardiola, che ha totalizzato “solo” 144 punti, nonostante i 20 trofei e la Champions League alzata con il Barcellona nel 2011, l’ultima della sua carriera (al momento). Gradino più basso del podio, invece, per Jurgen Klopp, il tedesco campione d’Inghilterra in carica (105 punti per lui).

Allenatore del decennio, la posizione degli italiani

Max Allegri - Allenatore del decennio
Max Allegri (Getty Images)

Quarto posto per l’ormai ex Special One José Mourinho; il lusitano si ferma a 91 punti, un’onta per chi si definisce il migliore in assoluto, capace del Triplete con l’Inter. Il primo italiano è solo quinto ed è Massimiliano Allegri, un decennio tra Milan e Juve e 13 titoli ma tutti nazionali. Se il sesto posto è occupato dallo spagnolo Unai Emery, 10 trofei e 60 punti, desta scalpore il settimo posto di Zidane che ha collezionato 11 titoli tra cui tre Champions League.

Il secondo italiano della speciale classifica è l’ex Napoli Carlo Ancelotti, otto titoli tra cui Champions League, Supercoppa UEFA e Mondiale per club e 57 punti. La top ten è chiusa dall’argentino Mauricio Pochettino, nessun titolo conquistato, Marcelo Gallardo ed Antonio Conte, otto trofei.

Diego Simeone
Diego Simeone, tecnico dell’Atletico Madrid (Getty Images)

Fuori dalla top ten Claudio Ranieri, 11mo, autore del miracolo Leicester così come i due “pensionati” Ferguson e Wenger, una carriera costellata di titoli – soprattutto per lo scozzese.