Federica Panicucci, scollatura all’ombelico: “Sei meravigliosa!” – FOTO

Federica Panicucci si lascia andare in un posto pregno d’amore e nostalgia: ma a colpire è una sensuale scollatura che arriva fino all’ombelico.

Federica Panicucci Scollatura
Federica Panicucci (Fonte Instagram)

A ognuno il suo tempo, o meglio i suoi tempi. Quelli che passiamo, ultimamente, non sono di certo bei momenti. Molti di noi, nell’anno appena passato e quello cominciato hanno perso sicuramente qualche caro, oltre alla propria normalità. Ogni tanto, anche se cerchiamo di ricostruire, il pensiero alla pandemia c’è sempre. E non parliamo di un giorno sì e l’altro no. Ma di attimi.

Gli stessi che ha voluto condividere Federica Panicucci con i suoi follower. Mano nella mano con il suo compagno Marco Bacini, si è lasciata andare in un post corto ma intenso, in cui ha espresso lo stato d’animo attuale.

La conduttrice televisiva si lascia andare a una riflessione, più emotiva che concettuale, sul periodo che tutti noi passiamo. Le manca davvero quella normalità che c’era prima e che, forse, come la conoscevamo, non tornerà più. Ma nello scatto, a colpire, è stata anche la sua scollatura, non per niente coperta e “allungata” fino a quasi l’ombelico.

La Panicucci mette tutti KO: la scollatura fa tremare il profilo Instagram

Due scatti, entrambi con il compagno Marco Bacini, imprenditore milanese nel campo della moda. Due scatti dove, oltre all’abbraccio e alla stretta di mano che corrispondono al messaggio lasciato in didascalia dalla stessa conduttrice, si nota anche una possente scollatura.

Parte da sopra e finisce quasi all’ombelico. La Panicucci, più avanza con l’età più non sembra retrocedere con la linea e con la sua bellezza a tutto tondo. I follower la riempiono di complimenti, augurandosi che si possa tornare a un po’ di normalità.

Eccola, invece, mentre indossa un abito più che appariscente. Lo dice lei stessa in didascalia: “La vita è troppo breve per indossare abiti noiosi”, citando qualcuno che purtroppo non conosce. Ma poi, chi è che sancisce cos’è o cosa non è un abito noioso?