Gli errori da evitare per preparare un ottimo minestrone

Il minestrone è la zuppa di verdure più cucinata nel periodo invernale, nutriente e ricca di vitamine. Scopriamo gli errori da non commettere per preparare un perfetto minestrone

verdure per ricetta minestrone
Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Il minestrone è una zuppa di verdure ideale per scaldarsi nelle fredde giornate invernali. La sua ricetta apparentemente sembra facile ma in realtà è possibile inciampare in alcuni errori che possono compromettere la buona riuscita del minestrone. Vediamo insieme il procedimento ed i consigli per preparare un minestrone perfetto che piacerà proprio a tutti, sia grandi che piccini.

I consigli per la buona riuscita del minestrone di verdure

verdure per minestrone perfetto
Foto di Sina W. da Pixabay

Per realizzare un perfetto minestrone innanzitutto è bene scegliere la giusta verdura. L’errore più grande che si commette è quello di scegliere verdure fuori stagione. A seconda del periodo in cui vi trovate, prediligete verdure stagionali come ad esempio zucca, bietole, cavoli, carote, cipolle e molto altro.

Rinunciate alle verdure coltivate in serra perché ricche di sostanze dannose per la salute. Scelta la giusta verdura, un altro consiglio utile riguarda la cottura degli ingredienti. Non tutti gli alimenti hanno lo stesso tempo di cottura per cui tagliate a pezzi più piccoli quelli che si cuociono in maggior tempo ed in pezzi più grandi quelli che richiedono un minor tempo di cottura.

Fate prima un leggero soffritto con cipolla, sedano e carote dopodiché aggiungete le verdure e le fate rosolare. Non appena si saranno ammorbidite, incorporate acqua calda, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere il minestrone per almeno una quarantina di minuti. Per un maggior sapore potete decidere di aggiungere cereali o legumi a vostro piacimento.

Evitate l’utilizzo del dado: le verdure sono saporite e non necessitano di ingredienti artificiali! Regolatevi con il sale. A cottura ultimata, preparate le porzioni, irrorate con un filo d’olio evo a crudo e servite.