Diventare un meme a 80 anni: l’assurdo caso di Bernie Sanders – FOTO

A quasi 80 anni Bernie Sanders diventa un meme e spopola sul web: ma dietro quei guanti c’è una storia più profonda e significativa.

Bernie Sanders Meme
Bernie Sanders a un comizio (Getty Images)

Ormai il fatto di far circolare una foto, un video, una breve clip all’interno del web e renderla virale in pochi secondi sembra essere diventato un passatempo. È così che si va a formare un meme: un’idea, un’azione o uno stile che si propaga, oggi attraverso il web, nella società di massa.

All’età di 80 anni è stato coinvolto anche Bernie Sanders. L’ultimo democratico ad arrendersi nella corsa alle primarie di Joe Biden. Il primo a presentarsi nel giorno della sua inaugurazione come 46° Presidente degli Stati Uniti d’America.

Ciò che non è passato inosservato, però, è stato il suo abbigliamento. O meglio i suoi guanti. Che, piano piano, ora dopo ora, sono diventati un “caso”, tanto da spopolare nel web. Ma la risposta di Sanders è stata impeccabile, come solo lui sapeva fare e dare.

La risposta di Bernie Sanders: il meme non lo tocca assolutamente

Un paio di guanti alla Charlie Brown. Molti si sono cominciati a chiedere dove avesse preso quell’indumento molto “particolare” fatto di lana e plastica riciclata. Altro che meme! Bernie Sanders sfodera un paio di guanti che dovrebbero indossare tutti quanti: riciclati, per proteggere l’ambiente e dare un’impronta e un’immagine diversa a un mondo che va a rotoli.

Di fatto, i guanti sono stati realizzati a mano da un’insegnante del Vermont, Jen Ellis, che li ha regalati allo stesso Sanders. Un bel gesto per continuare a combattere lo spreco e i rifiuti nel mondo, partendo proprio dagli Stati Uniti d’America. Poi, la risposta del senatore è stata impeccabile: “Noi, nel Vermont, dobbiamo combattere il freddo. Non siamo per niente interessati alla moda”.

Ecco gli altri meme che hanno riguardato Bernie Sanders