Olimpiadi Tokyo 2021, clamoroso: “Il Giappone sta per tirarsi indietro”

Il Giappone si prepara a ritirarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2021. La notizia inizia a circolare, poi arrivano delle altre voci che rimettono tutto in dubbio.

Olimpiadi Tokyo 2021
Il Primo ministro giapponese, Yoshihide Suga (Getty Images)

Quando i rumors, di corridoio, iniziano a scatenarsi, anche per un fasullo chiacchiericcio, fermali poi diventa quasi impossibile. A meno che non si rilascino delle dichiarazioni, per chi ne ha la possibilità, che facciano quitare di nuovo le acque e ridiano valore a uno specifico evento.

Parliamo proprio delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Nelle ultime ore, soprattutto dopo l’indiscrezione del Times, sembrava che il Giappone stesse ritirando la propria candidatura. Un fatto davvero anomala che, piano piano, prendeva piede.

Secondo il quotidiano inglese il governo nipponico aveva già deciso in maniera ufficiosa, studiando una nuova strategia per ricandidarsi a quelle del 2032. Dopo aver saltato il 2020, ora anche il 2021. Ma qualcuno ha preso parola subito dopo l’uscita della sconcertante notizie.

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 in dubbio: parla il primo ministro giapponese

Olimpiadi Tokyo 2021
Lo stemma delle Olimpiadi di Tokyo 2021 (Getty Images)

Per il Times, quotidiano inglese, tutto era ormai pronto. Le dichiarazioni che “battevano in ritirata”, dopo quelle arrivate nel 2020 a causa della pandemia da coronavirus, erano ormai pronte.

In realtà non è andata così. A parlare, per primo, è stato il capo del Comitato Olimpico Internazionale: “Non esiste alcun piano B, perché non c’è alcun motivo di dubitare che i Giochi cominceranno il 23 luglio 2021”. Per la parte internazionale, quindi, i dubbi sono da togliere all’istante.

Gli fa eco il Primo ministro giapponese, Yoshihide Suga. Quest’ultimo, anche se non in via ufficiosa, ha fatto sapere che è determinato a realizzare le Olimpiadi di quest’anno. Proprio in parlamento ha garantito che lavorerà a stretto contatto con la città di Tokyo e con lo stesso Comitato Olimpico Internaziole.

I dubbi, però, rimangono. La nazione nipponica è ancora alle prese con l’emergenza legata al Covid-19, che negli ultimi tempi si è riaffacciata alla finestra con numeri non troppo confortanti, per morti e contagiati. In più, un ultimo sondaggio portato avanti dall’agenzia giapponese Kyodo, sembrerebbe confermare i seguenti dati: il 35% dei giapponesi è favorevole all’annullamento, mentre un altro 44% spinge per un ulteriore slittamento.

Cio smentisce la cancellazione delle Olimpiadi: “Tutto falso”

Olimpiadi Tokyo 2021
Cerchi olimpici a Tokyo (GettyImages)

In queste ore il Comitato Internazionale Olimpico, dopo le tante voci circolate in queste settimane sulla possibile cancellazione delle Olmpiadi di Tokyo 2021, decide di pubblicare una nota ufficiale in cui afferma: “Circola in questi giorni la notizia che le Olimpiadi di Tokyo 2021 verranno cancellate per la pandemia. Questo è assolutamente falso. Abbiamo stabilito che la cerimonia di apertura si terrà il prossimo 23 luglio. Si sta lavorando per implementare le misure Covid per delle Olimpiadi più sicure ed il programma e le sedi sono state riprogrammate. Il Cio è concentrato nello svolgimento dei giochi”.