Paola Turani ricorre allo psicologo: “Ho bisogno di aiuto”. Il motivo

Paola Turani si è confidata sui social con i fan, ammettendo di voler ricorrere all’aiuto di un professionista. Le motivazione che hanno spinto la modella

Paola Turani Occhi Ghiaccio
Paola Turani (Fonte Instagram)

A giudicare dai post e dai contenuti pubblicati sui social, la vita di Paola Turani va avanti a gonfie vele, tra il rapporto con il marito Riccardo Serpella e il suo lavoro di modella e influencer. Ma, come spesso accade, non è tutto oro quel che luccica, e soprattutto nel mondo dello spettacolo, non è raro cadere nello sconforto emotivo. E’ successo anche a Paola, meravigliosa modella diventata famosa grazie alla collaborazione con Intimissimi, che un paio di giorni fa è uscita allo scoperto.

Niente di grave, sembrerebbe per la donna, che ha condiviso un post sui social – il 21 gennaio scorso – in cui ha ammesso di voler fare ricorso all’aiuto di uno psicologo per risolvere alcuni problemi. Un bisogno dettato dalla voglia di sfogarsi e di parlare con qualcuno, come scrive la stessa modella nel post.

Paola Turani confessa sui social: “Non me ne vergongo”

Paola Turani
Paola Turani (Instagram)

“Ho capito per la prima volta che dovevo farmi ascoltare da una psicologa”. Scrive così nella lunga didascalia Paola Turati. La modella di Intimissimi si è aperta su Instagram un paio di giorni fa, confidando ai fan di avere attraversato periodi non troppo felici. “Me ne devo vergognare – scrive nel post – assolutamente no”. Si risponde da sola, giustamente la showgirl, che non ha avuto affatto timore di esprimere il suo stato d’animo.

In effetti, aiuti psicologici, sono ancora malvisti nel nostro Paese, ancora lontano da una cultura all’aiuto psicologico e psichiatrico – visti spesso come tabù a differenza degli Stati Uniti dove lo psicologo è una spesso figura fissa nella vita delle persone. Anche i fan hanno supportato la donna nel post, che ha deciso con coraggio di raccontare i suoi problemi pubblicamente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani)