Trucchi e consigli per ottenere una frittura perfetta

Per una frittura croccante, non unta e perfetta ci sono alcuni trucchi e consigli da seguire! Scopriamo insieme quali sono

come ottenere frittura perfetta
Foto di ivabalk da Pixabay

La frittura è un metodo di cottura non sempre facile da eseguire. Ci sono tanti piccoli aspetti ed accorgimenti da tener presente: dalla scelta dell’olio, alla temperatura ed alle pentole da utilizzare! Vediamo insieme quali sono i trucchi per un fritto perfetto a regola d’arte!

Come ottenere una frittura perfetta, da leccarsi i baffi

frittura perfetta delle patatine
Foto di Matthias Böckel da Pixabay

Ottenere una frittura perfetta, leggera e non unta non è una cosa molto semplice. Per realizzare una frittura da leccarsi i baffi, dovete innanzitutto scegliere la giusta qualità dell’olio. Optate per un olio con un punto di fumo più elevato come ad esempio l’olio di semi di arachidi e l’olio extra vergine d’oliva.

Portate l’olio alla giusta temperatura prima di inserire il cibo. Per controllare la temperatura dell’olio vi conviene utilizzare un termometro da cucina. L’olio per friggere alla perfezione deve essere a 180° e non deve mai superare il suo punto di fumo che sarebbe il punto in cui l’olio inizia a bruciare.

Scelto l’olio giusto, un altro consiglio importante è quello di friggere poco cibo alla volta per tre motivi ben precisi: evitate così di far scendere troppo la temperatura, non sporcate troppo l’olio ed ottenete una frittura più asciutta. Per friggere a puntino utilizzate una padella con bordi e fondo alto.

Molte persone usano poco olio durante la cottura, in realtà questa cosa è sbagliata! Mettendo poca quantità d’olio i cibi non si cuociono uniformemente, assorbono molto più olio e si bruciano. Una volta fritti i cibi, scolateli con una schiumarola e riponeteli su un foglio di carta assorbente e salatelo. Mai aggiungere il sale prima della frittura e mai coprire la frittura quando è calda!