Crisi di Governo, clamoroso Dagospia! Conte ha deciso: salta tutto

Dagospia ha lanciato una notizia clamorosa che metterebbe di nuovo tutto in discussione. Verso una nuova crisi di governo?

Giuseppe Conte dimissioni
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (fonte: Getty Images)

Secondo un tweet di Dagospia, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in giornata dovrebbe salire al Quirinale per rassegnare le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato Sergio Mattarella. La notizia arriva a due giorni dalla presentazione in Parlamento della relazione sull’amministrazione della giustizia del ministro Alfonso Bonafede. Relazione su cui entrambe le Camere dovranno esprimersi.

Anche in questo caso si è certi dei numeri alla Camera dei Deputati, al Senato invece questa volta l’Esecutivo potrebbe raccogliere molti meno consensi dei 156 raggiunti durante il voto di fiducia. I senatori a vita quasi sicuramente non ci saranno, e il socialista Riccardo Nencini ha già comunicato che probabilmente voterà contro.

La decisione di dimettersi sarebbe arrivata in seguito al pressing delle forze centriste che, per poter fornire appoggio al Governo, hanno chiesto una discontinuità: crisi formale e poi via col Conte ter.

Crisi di Governo: settimana decisiva

Le dimissioni di Conte tra oggi e domani potrebbero essere una mossa per evitare la disfatta in Parlamento. “Quello sulla relazione di Bonafede è un voto politico – ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio – se si va sotto si va al voto”. Questa eventualità, quindi, avrebbe definitivamente spento i sogni di gloria di Giuseppe Conte di guidare un terzo esecutivo. Passando dalle dimissioni e quindi da una crisi formale, potrebbero finalmente farsi avanti gli ormai famosi costruttori e la premiership di Conte potrebbe essere molto più concreta.

Nel frattempo, al presidente del Consiglio è arrivato il sostegno sia del Movimento 5 Stelle, sia del Partito Democratico (il partito di maggioranza che più spinge per le dimissioni verso una crisi lampo), che attraverso Goffredo Bettini, in un’intervista a La7, ha definito “imprescindibile” l’avvocato foggiano.