Donna accoltellata a morte in casa: è giallo sull’omicidio

Giallo dopo la morte di una signora in casa propria: la signora sarebbe stata accoltellata a morte, ma sono ancora tanti i dubbi nelle indagini

Carabinieri di notte @GettyImages

Torna a tingersi di sangue il sud Italia, con un omicidio che sconvolge la popolazione di Foggia. Infatti questa sera una donna di 48 anni, Tiziana Gentile, viene uccisa nella propria abitazione nel capoluogo pugliese. La donna viene trovata in casa, morta a seguito di una coltellata alla gola. Secondo le prime ricostruzioni che trapelano, Tiziana sarebbe stata trovata supina in posizione prona in terra. Al momento continua ad esserci poca chiarezza sul fatto, aprendo così un giallo sul terribile omicidio. Il tutto si svolge in via la Bellarte, a nord di Foggia, intorno alle 17.30 di questa sera. I Carabinieri del posto lavorano per trovare il colpevole di questo brutale omicidio avvenuto oggi.

Donna accoltellata alla gola a Foggia: si indaga su un uomo

pedopornografia neonata
Carabinieri (Fonte GettyImages)

Tremendo omicidio che prende vita a Foggia e che sconvolge l’Italia intera. La vittima è Tiziana Gentile, donna di 48 anni che viene trovata morta in casa con un profondo taglio alla gola. Al momento non ci sono molto indizi che trapelano dalle indagini, ma i Carabinieri sembrerebbero lavorare all’identificazione di un uomo. Infatti sembrerebbe che un uomo di 46 anni avrebbe sfondato la porta della casa della vittima, per poi ucciderla brutalmente. A lanciare l’allarme e chiamare le autorità sarebbero stati i vicini della donna dopo aver sentito le sue urla. A rimanere senza una madre sono i due figli di 17 e 18 anni, e senza una moglie suo marito. Nei prossimi giorni anche i Carabinieri avranno maggiori informazioni per accelerare le ricerche del presunto uomo che si sarebbe introdotto in casa per accoltellare la donna. Nessuna pista al momento può essere esclusa per un misterioso omicidio.