“Speravo de morì prima”, quando e dove guardare la serie tv su Totti – VIDEO

Ogni giorni che passa aumenta sempre di più l’hype di appassionati e tifosi per l’incombente serie tv su Francesco Totti. A marzo tutti gli abbonati sintonizzati: dove e come vedere la fiction.

Francesco Totti
Francesco Totti (Getty Images)

Per spiegare il titolo della serie tv su Francesco Totti bisogna tornare in dietro nel tempo, a quasi tre anni fa. A quando, nel maggio del 2018, il capitano giallorosso salutava il suo pubblico allo stadio Olimpico di Roma al termine della gara contro il Genoa, ultima di quel campionato. Dopo il triplice fischio dell’arbitro la celebrazione del più grande giocatore che il club capitolino abbia mai avuto, con tanto di giro di campo di Totti e discorso in mezzo al rettangolo verde. Tra gli spalti le telecamere catturano un tifoso con uno striscione “Speravo de morì prima“, riferendosi proprio al momento dell’addio del suo capitano.

E, da qui, il titolo della fiction che sarà incentrata sugli ultimi 2 anni di carriera del calciatore che ha vissuto solamente in giallorosso. Protagonista il tifosissimo giallorosso Piero Castellitto, figlio di Sergio, nei panni del capitano. E proprio i due sono protagonisti di due clip rilasciate negli ultimi giorni che anticipano il trailer in uscita la prossima settimana.

Ma come e dove seguire il dramedy in sei episodi incentrato sulle ultime due, controverse, stagioni del capitano?

Speravo de morì prima: la serie Sky su Totti. Il cast

La serie tv in sei episodi è una produzione originale Sky Original, tratta dalla biografia “Un Capitano” (scritta da Paolo Condò e lo stesso Totti) e da marzo verrà trasmessa su Sky e Now tv. Date e orari sono ancora da confermare ma l’attesa è già enorme per una delle serie più attese del 2021.

Quale sarà il cast principale dell’opera? Pietro Castellitto è Francesco Totti, Greta Scarano impersonerà Ilary Blasi, Gianmarco Tognazzi è Luciano Spalletti, Monica Guerritore è la madre di Totti, Fiorella; Giorgio Colangeli è Enzo, il padre di Totti (scomparso poche settimane fa per complicanze dovute al Covid)