Fa aerobica durante il colpo di stato: il VIDEO è virale, ma il dettaglio è sorprendente

Un’insegnante compie la sua consueta lezione di aerobica con alle spalle il colpo di stato in corso: un video riprende tutto, ma un dettaglio non è chiaro.

Insegnante Aerobica Video Colpo Di Stato
La lazione di aerobica in video durante il colpo di stato a Myanmar (Screenshot Video Facebook)

Quello che accade in alcuni momenti del quotidiano è davvero sconcertante. Come ritrovarsi nel bel mezzo di una rivoluzione o un colpo di stato a nostra insaputa. Ed è ciò che è accaduta a un’insegnate di aerobica, durante il colpo di stato messo in atto dai militari a Myanmar.

Il nome della ragazza è Khing Hnin Wai, insegnate di aerobica e di educazione fisica. Nel video, che è diventato virale in pochi istanti, la si vede mettere in atto la sua consueta lezione che poi manderà online per tutti coloro che la seguono.

Con tanto di mascherina si mette in mostra in tutto il suo slancio. Maglietta fluorescente, leggings attillato e scarpetta da corsa in bella vista. I movimenti sono davvero slanciati e ben eseguiti, peccato che alle sue spalle stia andando in scena il colpo di stato da parte dei militari. Un fatto che non è passato davvero inosservato, anche per un dettaglio.

La lezione di aerobica durante il colpo di stato: non sfugge il dettaglio nel video

Insegnante Aerobica Video Colpo Di Stato
L’insegnante di aerobica nel video che immortala il colpo di stato (Screenshot Video Facebook)

La stessa Khing Hnin Wai si è detta sorpresa dopo aver rivisto le immagini. L’insegnante, in un primo momento, ha continuato a ballare, a detta sua, non accorgendosi di quello che stava accadendo alle sue spalle.

Sulla strada che porta al Parlamento si erano già mossi i militari, per imprigionare i politici dell’Esecutivo e prende il comando del Governo. Nel video, tra le altre cose, non è passata inosservata la musica che la donna stava ballando, intitolata Ampun Bang Jago, una frase indonesiana che viene usata per deridere i capi militari arroganti.

Ma non è il solo dettaglio a catturare l’attenzione di molti: durante il video si vide l’ombra della donna che finisce a metà sull’asfalto. L’altra metà del busto, che dovrebbe cominciare proprio sulla strada che porta al Parlamento, non è presente. Un fatto che ha scaturito molta curiosità e ha lasciato più di qualcuno con il dubbio in testa.