Ruba un furgoncino e semina il panico: ci sono due vittime

Ruba un furgoncino e crea il panico: bilancio drammatico, due le vittime del terribile gesto di un uomo. E L’Europa torna a tremare

Attacco Francia
Attacco Francia (Getty Images)

Un uomo ruba un furgoncino e provoca davvero il panico. Ritorna l’incubo terrorismo? Come se non bastasse già il problema del Covid a tenere il mondo con il fiato sospeso ed in piena lotta per la sopravvivenza, un nuovo colpo scuote l’Europa intera.

Due le persone investite alle porte di Parigi, nel quartiere La Défense, famoso perché si svolge la vita affaristica della captale transalpina. Un morto ed un ferito il bilancio fin qui della tragedia, ma il colpevole, come riferito da BFM-TV è stato già assicurato alla giustizia.

Sono già partite le indagini della polizia francese e, sulla situazione, ci sta lavorando anche l’antiterrorismo. Al momento, però, si propende verso un gesto di uno squilibrato piuttosto che un vero e proprio attacco.

Ruba un furgoncino ed investe due persone: il terrorismo in Francia

La Francia torna nuovamente nella paura, anche se stavolta, come abbiamo visto, non si dovrebbe trattare di un attentato terroristico ma del gesto di un folle. Il Paese transalpino, tra l’altro, ha già pagato a caro prezzo il terrorismo islamico di Al Qaeda prima e dell’Isis poi, con numerosi attentati subìti.

Impossibile da dimenticare quello del 7 gennaio del 2015 a Parigi, nella sede di Charlie Hebdo, il giornale satirico transalpino. Due uomini armati di Kalashnikov provocarono una vera e propria strage, con 12 vittime ed 11 ferite. Decisamente più sanguinosi ed efferati quelli realizzati al Bataclan ed a Nizza.

Attacco Francia - ruba furgoncino e semina il panico
Attacco in Francia (Getty Images)

Era il 13 novembre del 2015, sempre a Parigi; attacco multiplo tra Bataclan e Stade de France oltre ad una serie di ristoranti parigini. Il bilancio? Ben 130 vittime, l’attacco più sanguinoso nella storia della Repubblica. Impossibile da dimenticare anche la strade nella città costiera della Francia meridionale; era il 14 luglio 2016, l’attentato sulla Promenade des Anglais provocò 87 vittime ed oltre 300 feriti (302 per la precisione).