Andy Jassy, chi è il nuovo capo di Amazon sostituto di Bezos

Tra non molto, in Amazon, c’è chi sostituirà Jeff Bezos: si chiama Andy Jassy ed è nell’azienda fin dai primi anni della sua nascita. 

Jeff Bezos Andy Jassy Amazon
Jeff Bezos, attuale CEO di Amazon (Getty Images)

In un mondo che va avanti a colpi di profitto e interessi, una figura che fa aumentare entrambi questi fatto verso la propria azienda è destinata ad assumere il controllo. O meglio: a prendere posizione dove gli spetta.

È ciò che sta accadendo in Amazon. Ad annunciarlo è stato lo stesso Jeff Bezos, CEO della società digitale. La notizia è arrivata con l’inizio del mese di febbraio. Lo stesso Bezos ha annunciato che lascerà il posto di amministratore delegato. Anzi, lo cederà ad Andy Jassy.

Quest”ultimo è a capo di Amazon Web Services (AWS), la società di Amazon che si occupa di fornire sistemi di cloud computing, ossia i server su cui fanno affidamento moltissimi siti internet sparsi in tutto il mondo. Un cambio di posizioni legato direttamente al fatturato della stessa azienda, che vede incrementare il profitto, anno dopo anno, proprio grazie ai sistemi di cloud.

Il futuro di Amazon è il cloud: Andy Jassy chiamato a “capeggiare”

Andy Jassy Amazon
Andy Jassy, il futuro CEO di Amazon (Fonte Facebook)

Jassy ha 53 anni, ancora un giovanotto a tutti gli effetti. È in Amazon dagli inizi, esattamente dal 1997, solamente tre anni dopo la creazione della piattaforme e-commerce più importante al mondo.

Ha studiato economie all’università di Harward, una delle più prestigiose degli Stati Uniti d’America. Recentemente ha ammesso di aver dato l’ultimo esame il primo venerdì del maggio del 1997. Tre giorni dopo, a inizio settimana, lavorava già per Amazon, non sapendo ancora quale fosse il suo destino.

Nel 2003 è stato una delle persone di spicco nella creazione di Amazon Web Services. Tre anni dopo ne è diventato presidente e ha condotto questa “missione” nel modo più egregio possibile. Tant’è che a oggi, il 67% dell’utile operativo dell’intera azienda arriva da sistemi di cloud computing.

Una promozione al merito: per capacità e competenze. Che arriverà dalla metà di questo 2021. Ma anche una promozione per quello che sarà, da qui a poco, lo stile che si andrà sempre di più affermando nel mondo del digitale: il cloud. E Andy, in questo, è più che un esperto.