Covid, party in un Bed and Breakfast: la sanzione è salatissima

 I carabinieri hanno interrotto il party in un Bed and Breakfast, multando alcuni giovani per violazione di norme anti covid: la multa è salatissima

Un party in casa
Party in casa (GettyImages)

Ennesimo Party all’insegna delle violazioni delle norme anti covid. Nella serata di ieri a Roma, nel famoso quartiere di Prati, i Carabinieri hanno interrotto una festa in un Bed and Breakfast dopo essere stati allertati dai vicini. All’interno dell’appartamento una quindicina di ragazzi, dai 18 ai 26 anni, che festeggiavano allegramente come se nulla fosse. A poco è valsa l’ordinanza del coprifuoco e delle regole antimovida. Nei prossimi giorni saranno intensificati i controlli nelle città maggiormente a rischio come Milano, la stessa Roma e Firenze.

Intanto i militari hanno interrotto la festa, multando tutti i presenti per un totale di 6mila euro complessivo di sanzioni. I vicini, disturbati dalla musica e dal fracasso, avevano avvertito le forze dell’ordine. Sul posto la Compagnia Roma San Pietro e del Reggimento Lazio.

Covid, party privati in casa: multati in 15

Un'auto dei Carabinieri
Un’auto dei Carabinieri (Pixabay)

Quindici ragazzi sono stati multati per la cifra complessiva di 6mila euro. E’ questa la sanzione che i carabinieri hanno inflitto ai festaioli di Prati, che non curanti delle regole, hanno deciso di organizzare una festa in casa con alcol e musica, come se nulla fosse. Da anni a Roma intanto si combatte, anche prima dell’arrivo del covid, contro la movida.

Già da tre anni, con ordinanze comunali, era stato vietato il consumo di alcol fuori dai locali dopo un certo orario e la vendita dopo le 23. Adesso, con il passaggio del Lazio in zona gialla, si teme un ritorno di assembramenti tra i giovani nei locali notturni della capitale. Previsti controlli a tappeto in tutta la città nelle prossime settimane. Intanto i ragazzi del Bed and Breakfast sono stati multati per 6mila euro per aver violato le misure anti contagio.