Sanremo 21, al Festival arriva il primo caso Covid: cosa succede ora?

Arriva la prima, pessima, notizia riguardante il Festival di Sanremo 2021: c’è il primo caso Covid tra i 26 cantanti in gara. Partono le contromisure.

Primo Caso Covid Festival Sanremo Moreno Conficconi
Moreno Conficconi, componente della band Extraliscio (Fonte Facebook)

Forse sì o forse no? C’era d’aspettarselo o non era previsto? Alla fine, però, è successo. Anche il Festival di Sanremo, dell’edizione 2021 (uno delle più strane mai viste finora), viene “contagiato”. Ovviamente non parliamo di una moda del momento, ma dello stesso coronavirus che attacca uno dei concorrenti in gara.

Il Festival aprirà le danze martedì 2 marzo. A meno di due settimane dallo “sparo iniziale” arriva la conferma: Moreno Conficconi, componente degli Extraliscio, è risultato positivo al tampone per il Covid-19.

Sgomento e preoccupazione. Sappiamo come ci si comporta una volta contratto il coronavirus, ma è pur sempre la prima volta al Festival di Sanremo. Si sperava andasse tutto liscio, e per uno strano gioco del destino, il primo a essere contagiato fa parte di un gruppo chiamato proprio Extraliscio. Il Covid non tarda mai ad arrivare.

Primo caso di Covid al Festival di Sanremo: la procedura da seguire è la seguente

Primo Caso Covid Festival Sanremo Extraliscio
Gli Extraliscio, band che partecipa al Festival di Sanremo 2021 (Fonte Facebook)

Moreno Conifcconi è il primo, e ovviamente speriamo anche l’ultimo ad aver contratto il Covid-19. Prima dell’esito del tampone si sperava nella sua negatività, ora arriva la pessima notizia. Così scatta la quarantena per lui, e per gli altri componenti della band.

Il ragazzo ha accolto con grande amarezza, ma anche tanto stupore, l’esito del test. Il gruppo era in procinto di entrare al Teatro Ariston per le prime prove assieme all’orchestra dello stesso Festival. Per Moreno e gli altri niente entrata, ma subito un quarantena, che è scattata all’istante.

Ora si aspetta l’esito del secondo test, quello molecolare. Se anche quello dovesse risultare positivo, si attuerebbero le procedure di contenimento pandemico, con la prosecuzione della quarantena per altri dieci giorni. Se invece il test dovesse risultare negativo la band composta dallo stesso Moreno Conficconi, Mirco Mariani e Mauro Ferrara potrebbero comunque entrare in gara.

Certo, dieci giorni di stop, a ridosso dell’inizio della kermesse sarebbero un duro colpo per degli artisti che devono esibirsi su un palcoscenico così grande, sotto tanti punti di vista.