Chi è Aiello: il precedente a Sanremo e la fuga dall’Italia

Aiello sarà uno dei concorrenti del prossimo Sanremo 2021, ma scopriamo meglio chi è: dal precedente al Festival alla fuga dall’Italia

Aiello
Aiello (screenshot Instagram)

Il prossimo 2 marzo partirà il settantunesimo Festival di Sanremo, e tra i concorrenti ci sarà anche Aiello, che con il Festival ha una conto in sospeso. Ma partiamo dal principio. Antonio Aiello nasce a Cosenza il 26 luglio 1985, e la sua passione nasce da piccolissimo, crescendo soprattutto con musica R&B.  Da piccolissimo, a soli 10 anni, inizia a studiare pianoforte ed a cantare. A soli 16 anni inizia a scrivere canzoni ed a comporre le sue melodie. Anche a scuola comunque ha un certo talento, arrivando a laurearsi in Scienze della Comunicazione, specializzandosi in Economia. Nel 2011 arriva la prima grande occasione con la partecipazione a Sanremo Giovani. Riesce ad entrare tra i primi 50 concorrenti selezionati, ma poi le cose non vanno secondo i piani.

Aiello, la rivincita a Sanremo: in passato lo portò in Australia

Antonio Aiello
Antonio Aiello (screenshot Instagram)

Il cantante Aiello potrà finalmente avere il proprio riscatto a Sanremo 2021. Infatti precisamente 10 anni fa il cantante aveva partecipato alle audizioni per Sanremo Giovani, per poi essere rifiutato. Questo lo portò a cercare nuove esperienze fuori dall’Italia, fuggendo in Australia. Qui forma una band dove inizia le prime esibizioni in pubblico, e dopo sei mesi a Sidney decide di tornare in Italia, costruendosi una carriera da solista. Arriva poi il successo con i brani ‘Arsenico’, il più ascoltato nelle radio, e ‘Vienimi a ballare‘, che ha fatto cantare l’Italia durante la scorsa estate. Quest’anno, forse per chiudere un cerchio o per una rivincita, decide di tornare a Sanremo con il brano ‘Ora’, sperando ovviamente che le cose possano andare diversamente dalla prima volta. Per iniziare, il brano è stato scelto, ora si punta ad un posto nelle zone alte della classifica, o proprio a vincere.