Tiger Woods, tragico incidente per il campione: le condizioni

Tragico incidente stradale per Tiger Woods: l’auto si è capovolta, estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale. Le condizioni preoccupano i fan

Tiger Woods
Tiger Woods (Getty Images)

Tragico incidente stradale per Tiger Woods. Nel giorno della scomparsa di Fausto Gresini per Covid, un altro grande campione dello sport mondiale rischia la vita. Si tratta del golfista statunitense che sarebbe stato vittima di un brutto sinistro nei pressi di Los Angeles, in California, a Ranchos Palos Verdes.

Sul posto sono subito arrivate le squadre di soccorso – paramedici e vigili del fuoco – che hanno estratto dalle lamiere del veicolo in cui viaggiava il campione statunitense. Sono state necessarie le cesoie per liberare il corpo del campione dai rottami dell’auto che, nell’impatto, si è capovolta.

E’ stato lo stesso dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, dov’è accaduto l’incidente, a renderlo noto. Woods è stato poi trasportato in ospedale per le ferite riportate soprattutto alle gambe.

Tiger Woods in sala operatoria

Le condizioni di Woods preoccupano non poco i fan; come sostenuto da Mark Steinberg, il suo agente, il golfista sarebbe in sala operatoria per le molteplici fratture subite. Come svelato da Tmz, l’auto guidata da Woods viaggiava su Hawthorne Boulevard, a Blackhorse Road, in direzione nord quando sarebbe uscita di uscita capovolgendosi.

Gravi i danni subiti dal veicolo in cui era presente solo il golfista. Sono gli stessi agenti della contea di Los Angeles ad indagare sull’incidente. C’è da capire la dinamica del sinistro e sicuramente saranno eseguiti controlli per verificare la presenza di alcol o altro nel sangue. L’incidente è avvenuto alle ore 7 del massimo.

Tiger Woods
Tiger Woods (Getty Images)

Per Tiger Woods non è certo il primo problema extra sportivo di cui è vittima. Lo stesso Woods fu vittima di un altro incidente stradale nel 2009 in Florida, vicino alla sua casa. Qualche anno dopo, nel 2017, fu invece arrestato perché guidava in evidente stato confusionale.