Foto Burioni e Zangrillo, abbracciati e senza mascherina: “Noi possiamo”

Mentre la morsa del Covid continua a tenere sotto scacco il Paese la campagna di vaccinazione viaggia verso le 6 milioni di somministrazioni totali. Una foto di Zangrillo e Burioni è la speranza per il futuro.

Roberto Burioni Le Iene Battaglia
Il virologo Roberto Burioni (Screenshot Instagram)

La terza ondata da spettro che aleggiava sul Paese sembra ormai realtà. Le varianti che circolano in Italia, soprattutto quella inglese, rappresentano oltre la metà dei casi totali e il Governo sta studiando nuove restrizioni per contenere un contagio altrimenti incontrollabile. In arrivo misure più rigide e restrittive, che andranno a limitare ancor di più i nostri spostamenti e contatti. Si prevede una Pasqua blindata ma, probabilmente, meno rispetto a un anno fa. Quando eravamo in pieno lockdown.

Possibile che vengano replicate le norme già in vigore a Natale anche per la prossima festività, con l’obiettivo di contenere quanto possibile la terza ondata. Il nuovo picco dei contagi è atteso per fine marzo/inizio aprile, con autorità mediche e studi scientifici che parlano del rischio di avere 40 mila positivi giornalieri. In tutto ciò la campagna di vaccinazione prosegue spedita ma con qualche “intoppo“. Fanno discutere, per esempio, le morti di due militari che hanno accusato malori dopo aver ricevuto il farmaco AstraZeneca.

In tutto ciò da Milano arriva la “foto della speranza” tra Zangrillo e Burioni. I due medici si fanno immortalare vicini, senza mascherina mentre si abbracciano sorridenti. Uno scatto che sembra arrivare dal passato ma che è un grande augurio per il futuro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Vaccino Covid AstraZeneca, è caos 

Foto Burioni e Zangrillo: “Perché facciamo questa foto”

I due medici si sono incontrati nella serata di ieri fuori dall’ospedale San Raffaele di Milano e hanno deciso di scattare una foto che possa valere da speranza per tutti quanti. “Ci incontriamo per caso” spiega Burioni su Twitter “ma siccome siamo tutti e due vaccinati e all’aperto facciamo questa foto senza mascherina perché possiate vedere il nostro sorriso e il nostro appello comune: vacciniamoci alla svelta“.

Vaccino per il Covid
Somministrazione del vaccino anti Covid (Fonte GettyImages)

Un messaggio importante per tutti, un appello da seguire per poter tornare presto ad abbracciarci tutti quanti come non facciamo ormai da oltre un anno.