Agguato nella notte in città: chi sono le giovani vittime

Tragico il bilancio di un agguato avvenuto nella notte per le strade della città. La polizia ha rinvenuto un uomo di 30 anni ormai privo di vita e un altro più giovane con ferite da arma da fuoco. Le sue condizioni. 

fatale incidente tra due scooter
Soccorso ( Getty Images – foto di repertorio)

È avvenuto in piena notte un agguato nel quartiere Ponticelli, a Napoli. Due ragazzi sono rimasti vittime di uno scontro con armi da fuoco in via Esopo ma ancora non sono stati individuati gli aggressori. Si conoscono anche le identità dei due: si tratta di Giulio Fiorentino, di 30 anni, nato a Torre del Greco che è stato portato d’urgenza in clinica, dove però è morto poco dopo per le ferite riportate dai numerosi colpi di arma da fuoco.

L’altro ragazzo è Vincenzo Di Costanzo, di 24 anni, anch’esso trasportato all’Ospedale del Mare dove è stato operato ma non sarebbe in pericolo di vita. Per lui ferite alle gambe e all’inguine.

Agguato a Napoli: inquirenti ricostruiscono dinamica

Antonio Catricalà
Polizia (fonte Pixabay)

Stando a quanto riporta la polizia entrambi i ragazzi erano già noti alle forze dell’ordine. Non è chiara la dinamica dell’accaduto e gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire quanto successo nella notte. Sul posto sono stati ritrovati dieci bossoli.

Sul luogo dell’agguato non ci sono telecamere di sorveglianza, sarà quindi decisiva la testimonianza del 24enne per fare chiarezza sulla dinamica dell’agguato. Si attende quindi il suo interrogatorio.

Articolo in aggiornamento