Barbara De Rossi, lo sfogo a Storie Italiane: “Si parla sempre delle stesse cose”

Nel programma mattutino Storie Italiane, si parla di femminicidio e Barbara De Rossi si sfoga affermando: “Si parla sempre delle stesse cose”

Eleonora Daniele a Storie Italiane
Eleonora Daniele in diretta a Storie Italiane (fonte: screenshot Youtube)

Come ogni mattina su Rai 1 va in onda il programma condotto da Eleonora Daniele, Storie Italiane. Una trasmissione in cui si affrontano sia temi di cronaca che di attualità, con moltissimi personaggi dello spettacolo ospiti in studio. Quest’oggi come ospite principale della trasmissione c’è Barbara De Rossi, nota attrice italiana. Il tema trattato in studio è il femminicidio, argomento sempre molto delicato e di cui non si parla mai abbastanza. L’attrice però proprio su questo tema fa delle dichiarazioni dure. Una sorta di sfogo il suo, che afferma: “Da anni combattiamo dicendo sempre le stesse cose. Ad occuparsi del tema sono tante trasmissioni quindi l’informazione c’è. Anche se continuiamo a combattere abbiamo le armi spuntate”.

 Barbara De Rossi dura contro il femminicidio: “Vanno inasprite le pene”

Barbara De Rossi a Domenica In
L’attrice Barbara De Rossi (Screenshot RaiPlay)

L’argomento del giorno a Storie Italiane è il femminicidio. Un tema sempre delicatissimo che andrebbe approfondito sempre meglio per evitare ulteriori fatti di cronaca nera legati alla violenza sulle donne. A parlare dell’argomento è anche Barbara De Rossi, ospite di Eleonora Daniele in studio. L’attrice afferma: “Bisogna inasprire le pene, perché sennò gli uomini violenti sanno che possono cavarsela con poco”. Poi continua: “Mi è capitato di trattare casi in cui donne hanno preso 13-14 coltellate, perdendo anche l’uso di un braccio. Se un uomo rimane in carcere per 30 anni non farà male a nessuno, se le pene non si inaspriscono non cambierà mai nulla. Con delle pene esemplari i violenti ci penseranno molto bene prima di fare qualunque gesto, perché la violenza è una scelta”.  Parole molto dure ma che chiedono giustizia per le molte donne maltrattate ancora oggi.