Candidata agli Oscar 2021, la folle reazione di Laura Pausini – VIDEO

Laura Pausini prosegue nel suo anno magico. Dopo aver vinto poco più di due settimane fa il Golden Globe, il suo brano Io sì è stato anche candidato agli Oscar 2021. Nel mezzo, il suo intervento show a Sanremo.

Laura Pausini candidata ai Golden Globe
La cantante Laura Pausini (fonte: Getty Images)

Laura Pausini si conferma essere uno degli artisti italiani più di successo all’estero. La cantante originaria di Faenza prosegue il suo 2021 magico, già marchiato dalla vittoria ai Golden Globe e dalla partecipazione show all’ultimo Festival di Sanremo. Il suo brano “Io sì” è entrato nella colonna sonora del film di Netflix “La Vita davanti a sé” di Edoardo Ponti ed aveva già trionfato ai Golden Globes. Ora la canzone è stata nominata anche nella categoria “Best original songs” per gli Oscar 2021.

Ennesimo grande traguardo per la Pausini che quindi rappresenterà l’Italia, assieme al Pinocchio di Matteo Garrone, alla prossima cerimonia di consegna degli Academy Awards. Ieri sono avvenute le nomination delle varie categorie che saranno premiate agli Oscar e Laura Pausini ha seguito il tutto in diretta, in attesa che il suo brano venisse incluso nella lista dei papabili vincitori.

La cantante è rimasta incollata alla tv in trepidante attesa, stringendo le mani al suo fidanzato e a sua figlia. Momenti di tensione prima dell’urlo liberatorio, il tutto immortalato in un video e pubblicato sui social dalla stessa Laura Pausini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Laura Pausini, a Sanremo è stato uno show 

Laura Pausini candidata agli Oscar 2021. La cerimonia

Momenti di spasmodica attesa prima dell’urlo liberatorio finale, con il quale Laura Pausini “accoglie” la nomination del brano da lei interpretato nella categoria Miglior canzone originale.  La novantatreesima cerimonia di premiazione si terrà domenica 25 aprile al Dolby Theatre di Los Angeles e verrà trasmessa in diretta su Sky Cinema Oscar, canale 303.

A rappresentare i colori italiani, oltre a Laura Pausini, ci sarà anche il Pinocchio di Matteo Garrone, candidato per i migliori costumi (realizzati da Massimo Cantini Parrini) e per il miglior make up (Mark Coulier, Dalia Colli e Francesco Pegoretti).