Lutto nel mondo del giornalismo, addio al volto noto della Rai

Per il mondo del giornalismo italiano questa è una giornata molto triste. Un volto storico del tg 3 della Rai si è spenta quest’oggi 

isabella mezza in servizio
Isabella Mezza, popolare giornalista Rai, durante un servizio per il tg3 (screenshot video da CORRIERE TV)

La giornalista Isabella Mezza si è spenta quest’oggi nella sua casa di Roma, lasciando un vuoto incolmabile tra i familiari e tra i telespettatori. Isabella Mezza è infatti stata uno dei volti più noti del tg del terzo canale Rai.

La giornalista, che aveva 72 anni, è deceduta questa mattina. I funerali saranno celebrati domani alle ore 16, nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere a Roma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Morto uomo di 62 anni: si era vaccinato con Pfizer. La ricostruzione

La carriera di Isabella Mezza alla Rai e come docente

Isabella Mezza durante un collegamento tg 3
Isabella Mezza, popolare giornalista Rai, durante un servizio per il tg3 (screenshot video da CORRIERE TV)

Isabella Mezza ha saputo raccontare il Paese con la sua consueta professionalità e con tutto l’amore che provava per il suo lavoro. Il volto del tg 3 aveva conseguito ben due lauree, una in sociologia e una in lettere, ed era iscritta all’Ordine dei giornalisti professionisti dal 1984. La giornalista era una donna di elevata cultura e questa sua intelligenza traspariva durante ogni servizio da lei curato o in ogni rubrica da lei condotta. Per la Rai ha lavorato sia in TV che in Radio. La sua esperienza al tg 3 è quella che è rimasta maggiormente nella mente dei telespettatori.

Isabella Mezza è stata anche docente del master in Critica giornalistica presso l’Accademia nazionale “Silvio d’Amico”. Il suo talento l’ha portata anche a realizzare molti convegni, seminari, conferenze e incontri culturali su temi alquanto delicati come l’immigrazione. Nel corso della sua carriera, infatti, Isabella Mezza ha potuto documentare anche momenti storici piuttosto complessi come gli sbarchi a Lampedusa.