Covid, da rosse ad arancioni: le Regioni che cambiano prima di Pasqua

Da lunedì scorso la stretta che ha interessato praticamente tutta Italia. Non esistono più zone gialle nel nostro Paese, solo arancioni e rosse fatta eccezione per la Sardegna bianca. Prima di Pasqua novità in arrivo?

Mario Draghi preoccupazione emergenza covid
Il presidente del Consiglio Mario Draghi (fonte: Getty Images)

Potrebbe non essere concluso il valzer delle regioni nel nostro Paese. Se da un paio di giorni siamo alle prese con un inasprimento delle norme anti Covid, con conseguente passaggio di molte zone da giallo ad arancione e da arancione a rosso, prima di Pasqua potrebbero esserci delle sostanziali novità. Una stretta delle misure anti contagio che si è resa necessaria a seguito di una nuova impennata dei positivi: sono sistematicamente più di 20 mila i casi giornalieri segnalati dal bollettino nazionale, con il numero dei decessi che non accenna a diminuire (ieri 502 morti accertati per Covid). La situazione rischia quindi di sfuggire di mano, con le nuove varianti che rappresentano più della metà dei casi totali nella nazione.

Prima di Pasqua, che in molti casi la gente dovrà passare a casa proprio come un anno fa, potrebbero però esserci delle novità e dei nuovi cambi di colore. È possibile, infatti, che alcune regioni attualmente rosse possano tornare arancioni, e tutto dipenderà dal monitoraggio del prossimo 26 marzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Covid, scoperta un’altra mutazione

Regioni da rosse a arancioni: cosa succede e chi spera

Le Regioni attualmente in zona rossa sono: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto, la Provincia autonoma di Trento, Campania e Molise. Tutte le altre, a esclusione della Sardegna bianca, sono arancioni. Potrebbe però esserci un “downgrade” di alcune di loro, con l’eventuale ritorno al colore intermedio che sarà deciso a seguito del monitoraggio del 26 marzo.

Ipotesi difficile, molto difficile, ma non impossibile. Tutto dipenderà dall’indice RT nei vari territori, ma non è scontato che il Governo possa allentare le misure proprio in prossimità della Pasqua. Veneto, Lazio e Lombardia le regioni che, in base al loro indice RT (a ridosso dell’1.30) possono auspicare in un alleggerimento delle norme.

Vaccino per il Covid
Somministrazione del vaccino anti Covid (Fonte GettyImages)

La speranza quindi c’è, ma non deve essere un’illusione.