Il segreto della ricetta per una vera zeppola di San Giuseppe

Scopriamo il trucco della ricetta per preparare la vera zeppola di San Giuseppe: una ricetta che lascerà tutti senza parole! Saranno dolci irresistibili, ghiotti e golosissimi

zeppola fritta
Foto di Eugenio Cuppone da Pixabay

La zeppola è il dolce tipico di San Giuseppe. Una bontà unica a cui è difficile resistere! Ma come si preparano le vere zeppole napoletane? Vediamo insieme il trucco del procedimento e gli ingredienti che occorrono.

Ingredienti

  • 550 ml acqua
  • 85 gr strutto
  • 12 gr sale
  • 450 gr farina 00
  • 150 gr farina manitoba
  • 10 uova
  • zucchero a velo q.b.
  • amarena sciroppata
  • crema pasticcera q.b.
  • strutto q.b. per friggere

Come preparare la vera zeppola napoletana: il segreto del procedimento

zeppola San Giuseppe
Foto di Andreina Nacca da Pixabay

Per preparare la vera zeppola di San Giuseppe bisogna tener presente alcuni piccoli accorgimenti. Iniziate preparando la crema pasticcera dopodiché dedicatevi all’impasto delle zeppole. Versate l’acqua nella pentola, aggiungete lo strutto ed il sale e portate ad ebollizione. Non appena bolle, inserite la farina tutta in una volta e mescolate energicamente.

Spegnete il fuoco e continuate a mescolare finché la farina non si è ben incorporata. Il risultato che otterrete sarà un impasto compatto e sostenuto. Trasferite l’impasto su un piano da lavoro e stendetelo con le mani e fatelo raffreddare. A questo punto, inserite al centro le prime due uova ed impastate con le mani partendo dall’interno verso l’esterno.

Non appena le uova sono bene incorporate, aggiungete le altre sempre due a due (praticamente dovete ripetere la stessa operazione per cinque volte). Incorporate tutte le uova, mettete l’impasto in una sac a poche con il beccuccio a stella e create le vostre zeppole su una teglia rivestita con carta da forno. Fate un primo giro di impasto e poi un secondo strato sopra al precedente per avere una zeppola alta.

Il trucco della cottura

Infornate in forno a 200° al piano più basso e sfornatele non appena si staccheranno dalla carta da forno. Nel frattempo, sciogliete una quantità generosa di strutto in una pentola (otterrete l’olio per friggere le zeppole). Quando avrà raggiunto la giusta temperatura, inserite le zeppole capovolte e friggetele, girandole di tanto in tanto e premendole verso il fondo. Quando saranno colorate, dure e gonfie, scolate le zeppole con una schiumarola e riponetela su carta assorbente.

Continuate friggendo tutte le altre. La cosa importante è che la zeppola non deve dorarsi subito, abbassate la fiamma e datele il tempo di aprirsi e gonfiarsi del tutto. A questo punto, le zeppole sono fredde e pronte per essere guarnite prima con zucchero a velo dopodiché con crema e amarena a concludere. Ecco il trucco per una vera zeppola napoletana!