Ursula Andress, compie gli anni la bond girl più famosa: le interpreti più belle della saga

E’ il compleanno di Ursula Andress, la prima bond girl della saga 007: tutte le bellezze femminili che hanno interpretato quel ruolo

bikini Ursula Andress 007
Il bikini indossato da Ursula Andress in 007 (Getty Images)

E’ stata una delle bond girl più amate, tra le più belle in assoluto Ursula Andress. Attrice svizzera nata a Ostermundigen, ha dato il via ad una figura iconica nei film della spia più famoso al mondo. In “Agente 007 – Licenza di uccidere“, ha ricoperto il ruolo di Honey Ryder, la prima bond girl della storia.

Nella sua carriera due Golden Globe – uno proprio per il film di 007 come miglior attrice esordiente – e l’appellativo di icona di sensualità ed eleganza. Chi non ricorda, infatti, il suo bikini color panna passato alla storia? Come una Venere, uscì dalle acque del Mar dei Caraibi con un due pezzi incantevole, un coltello alla cintura in vita e le conchiglie alle mani davanti ad un Sean Connery ammaliato.

Una delle scene sicuramente più d’effetto, in tutta la saga, fino ad oggi. E la Andress, che recentemente ha voluto ricordare proprio l’attore scozzese scomparso, compie oggi 85 anni. Una carriera brillante, con 34 film in 52 anni di carriera; l’ultimo nel 2005 in cui ha interpretato sé stessa in “Elio Petri – Appunti su un autore“.

Ursula Andress la prima bond girl: le italiane

Eva Green e Caterina Murino in 007
Eva Green e Caterina Murino, bond girl in 007 (Getty Images)

La Andress, come detto, è stata la prima bond girl della storia, ruolo diventato poi immancabile in tutta la saga di 007. Quali sono state le più belle della storia? Se la Andress si colloca al primo posto per ovvie ragioni, sul podio non può non salire la bellissima Eva Green che veste i panni di Vesper Lynd, capace di stregare James Bond, interpretato da Daniel Craig in “Casino Royale“.

Sul gradino più basso del odio Claudine Auger in “Thunderball: Operazione tuono”, altra bellezza abbagliante al pari di Honor Blackman in “Goldfinger”. Stupende ed indimenticabili, però, anche la svedese Britt Ekland nel film “L’uomo dalla pistola d’oro”, film che vede Roger Moore nel ruolo di James Bond.

Non mancano, però, le bellezze italiane. Indimenticabile Daniela Bianchi, scelta dopo il no di Virna Lisi, protagonista autentica ne “A 007, dalla Russia con amore”, in cui interpreta Tatiana Romanova, agente segreto russo bello ed ammaliante. E, tra le bond girl, non poteva certo mancare la bellezza italica per eccellenza, Monica Bellucci in “Spectre“, l’ultima in ordine cronologico.

Monica Bellucci
Monica Bellucci (Getty Images)

Tra le due, Luciana Pauluzzi, protagonista in “Agente 007-Operazione Tuono” nel 1965 con Sean Connery, Maria Grazia Cucinotta nel 1999 ne “Il mondo non basta” con Pierce Brosnan nei panni di James Bond e Caterina Murino in Casino Royale con Daniel Craig.