Dad, gli studenti come Martin Lutero: “Cambiamento rivoluzionario”

Studenti si recano in piazza Castello a Torino come Martin Lutero, organizzano un flash mob e chiedono un Cambiamento rivoluzionario della scuola

studenti espongono tesi in piazza
studenti (Screenshot Instagram stories)

A causa dell’emergenza sanitaria che ad oggi stiamo ancora vivendo gli studenti si trovano costretti a studiare da casa. Per evitare infatti la diffusione dei contagi di Coronavirus non possono recarsi normalmente a scuola insieme ai loro compagni di classe.

La maggior parte degli alunni da tempo segue le lezioni da casa, dal proprio computer. In molti sono stanchi della didattica a distanza, vorrebbero tornare in classe ma questo ad oggi non è ancora possibile. Ieri 22 marzo a Torino gli studenti delle superiori si sono recati come Martin Lutero fuori dalla chiesa del castello di Wittenberg. In piazza Castello hanno esposto le loro 95 tesi, un flash mob che è stato organizzato dal movimento ‘Rinascimento Studentesco’.

Studenti stanchi della Dad, vogliono un cambiamento rivoluzionario

studenti in Piazza Castello
Studenti (Screenshot video)

Il movimento ‘Rinascimento Studentesco’ è nato nei mesi scorsi con lo scopo di difendere il diritto alla studio e di contestare la didattica a distanza. Gli studenti vorrebbero che la scuola pubblica italiana cambiasse, ‘dalla lotta al bullismo alla partecipazione nelle decisioni degli istituti’.

A detta loro la scuola non rappresenta solo un posto dove essere interrogati e studiare, ma è anche un luogo di politica e confronto. Hanno poi concluso dicendo che serve un cambiamento rivoluzionario come furono le 95 tesi di Lutero.