Amici 20, scontro tra Lorella Cuccarini e Alessandra Celentano: “Sei troppo furba”

Amici 20 ha visto un nuovo scontro tra Lorella Cuccarini e Alessandra Celentano. Il diverbio tra le due va avanti ormai dall’inizio della trasmissione ed è sempre più acceso con il serale

Lorella Cuccarini nervosa ad Amici 20
Lorella Cuccarini ad Amici 20 (Foto alla tv)

Amici 20 ieri sera è riuscito a catturare totalmente il pubblico ed emozionare i telespettatori. Un successo assoluto nel panorama italiano, dove il talent è sempre più apprezzato e da anni ormai sulla cresta dell’onda. In quest’edizione, la sfida pare particolarmente serrata tra le due squadre e in particolare tra i professori che non smettono di mettere in difficoltà i ragazzi avversari a suon di guanti di sfida e prove.

In particolare, questa è la strategia di Alessandra Celentano che, come avviene praticamente ogni anno, ha puntato Martina nella squadra avversaria. La giovane ballerina non si addice per nulla alla sua concezione di danza, tanto che in diverse occasioni l’allieva è stata apostrofata dalla professoressa come “negata”. La Celentano inoltre ha lanciato diversi guanti di sfida per Martina, uno dei quali rifiutato dalla Lorella Cuccarini. Eseguire una prova totalmente fuori dalle sue corde avrebbe messo l’allieva in estrema difficoltà.

LEGGI ANCHE >>> Amici 20, Irama si esibisce ma la puntata è praticamente finita: è polemica – VIDEO

Amici 20, si accende lo scontro tra Lorella Cuccarini e Alessandra Celentano

Alessandra Celentano ad Amici 20
Alessandra Celentano (Da Twitter)

Ieri sera è andata diversamente. La Cuccarini ha, infatti, accettato la sfida, ma eliminando i passi di danza tendenti al classico e trasformandoli in modo da renderli fattibili per Martina. La Celentano non ci sta e fa partire delle cocenti accuse di “coreografia falsificata”. I toni dello scontro si alzano e portano la Cuccarini a una frase chiara nei confronti della collega: “Sei troppo furba. Ti diverti a mettere i ragazzi sulla botola, vederli cadere e godi pure di questo. Io non te lo permetto”. Di certo, ne vedremo delle belle anche nelle prossime settimane: non scontro non accenna a placarsi.