Gol fantasma, ma la bufera è contro Ronaldo: “Non doveva farlo”- VIDEO

Non è sicuramente un grande momento per Cristiano Ronaldo. Dopo le delusioni con la maglia della Juve arriva la bufera in Nazionale. Ieri il gol fantasma che l’ha mandato su tutte le furie: e c’è chi lo attacca.

no goal ronaldo serbia
Il gol non convalidato a Ronaldo – foto da Twitter

Non vede l’ora di uscire da un momento veramente nero Cristiano Ronaldo. Il portoghese nel giro di poche settimane ha detto addio alla Champions, eliminato agli ottavi dal Porto, ha salutato in via definitiva anche le residue possibilità di scudetto (dopo il ko contro il Benevento) e ora una bufera lo colpisce proprio in quella che viene considerata la sua comfort zone: la nazionale portoghese.

Anche durante i periodi più difficili in bianconero l’ex Real Madrid è sempre riuscito a riscattarsi con la maglia della sua nazionale, ma quello che è successo ieri nella gara contro la Serbia lo pone ancor di più al centro di un caos, e caso, internazionale. Ultimi secondi della sfida contro la Serbia, Ronaldo si invola verso la porta e con un tocco preciso supera il portiere in uscita: la palla rotola verso la porta e Mitrovic spazza in scivolata.

La sfera aveva palesemente superato la linea, tutti lo vedono tranne arbitro e guardialinee. La Goal Line Technology non è disponibile quindi il direttore di gara deve dare retta al suo istinto: no gol. Ronaldo si infuria, viene ammonito e getta la fascia da capitano a terra. Un gesto inaspettato, dettato dalla rabbia, ma che gli è valso critiche in patria.

Peggio del gol non convalidato c’è la fascia gettata a terra“, scrive qualcuno sui social, “Il più grande del mondo oggi, aveva l’atteggiamento peggiore in campo” tuonano altri. Insomma, in Portogallo quel gesto non è proprio andato giù ai connazionali di Cr7.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Ronaldo e il sogno cinema: regista lo stronca

Gol fantasma, la furia della stampa

La stampa portoghese si concentra ovviamente sul clamoroso abbaglio arbitrale. Ci vanno pesanti due tra i maggiori quotidiani lusitani, che gridano alla Vergogna (o Var-gogna, come titola A Bola) e Furto, come invece scrive Record.

Qualche giorno fa un caso simile in occasione di Turchia-Olanda, quando a de Ligt non venne concesso un gol sembrato solare in diretta.

Due casi internazionali che in poco tempo hanno fatto il giro d’Europa e alzano un vero polverone sulla UEFA: come è possibile che per le gare di qualificazione al prossimo Mondiale non sia disponibile, almeno, la Goal Line Technology a supportare gli arbitri?

Di seguito il video del gol non convalidato a Ronaldo: