“Attacco kamikaze” Domenica delle Palme nel sangue: terrore fuori la chiesa

Domenica delle Palme macchiata dal sangue: due kamikaze a bordo di una moto si sono fatti saltare in aria fuori da una chiesa. Il bilancio dell’esplosione.

bollettino 11 Dicembre
Soccorritori – Foto Getty Images

Attentato in Indonesia – Paura, morte e sangue in Indonesia, dove in occasione della Domenica delle Palme due kamikaze di religione islamica a bordo di una moto si sono fatti saltare in aria all’esterno di una chiesa. Secondo le prime ricostruzioni i due attentatori sarebbero voluti entrare all’interno del complesso, ma si sono fatti saltare in aria a ridosso del cancello principale.

L’attentato è avvenuto nella città di Makassar, nell’isola indonesiana di Sulawesi. Per ora tra le vittime ci sarebbero solamente i due kamikaze, 14 secondo un primo bilancio i feriti. Sono in corso le indagini della polizia locale, anche per chiarire il sesso degli attentatori.

Attentato in Indonesia, kamikaze islamici. Il precedente

Tra i feriti ci sarebbero anche cinque fedeli che erano usciti dalla Chiesa per assistere alla Messa. L’Indonesia cattolica torna al centro degli attacchi di estremisti islamici: già nel 2018 l’ISIS rivendicò un attacco congiunto in tre chiese dell’isola di Giava. Il bilancio fu di 13 morti.

Questo nuovo attentato, per di più commesso nella Domenica delle Palme, ha scatenato lo sdegno di moltissimi utenti social. Twitter in particolare si è riempito in pochi minuti di messaggi di solidarietà nei confronti della comunità cattolica indonesiana, e al contempo in tanti si sono scagliati contro l’islamismo estremo che si macchia nuovamente del sangue di fedeli innocenti.

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO