Covid, il vaccino Johnson & Johnson arriva in Italia: c’è la data

Importanti novità per la campagna vaccinale italiana. Resa nota la data in cui arriveranno in Italia le dosi del vaccino anti covid Johnson&Johnson.

Vaccino Johnson&Johnson quando arriva in Italia
Somministrazione vaccino covid (fonte: Getty Images)

La notizia è trapelata durante l’inaugurazione dell’hub vaccinale della Fiera di Genova. A rivelarlo è stato il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Mesudei a cui la comunicazione sarebbe stata data direttamente dal Commissario straordinario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo.

Il vaccino Janssen dell’azienda farmaceutica Johnson&Johnson ha ricevuto l’ok da Ema lo scorso 12 marzo e fino a oggi non si conosceva ancora la data in cui sarebbe arrivato in Italia. Si tratta del vaccino più atteso in quanto monodose, quindi potrebbe velocizzare di molto il processo di immunizzazione. Dalle notizie arrivate oggi, sembra che l’inizio delle inoculazioni sia molto vicino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Vaccino Covid, Albano rifiuta Astrazeneca: “È successo questo”

Quando arriverà in Italia il vaccino Johnson&Johnson

La data è ufficiale. Janssen arriverà in Italia il 16 aprile e l’azienda ha già comunicato che, entro giugno, consegnerà all’Unione Europea circa 55 milioni di dosi su un totale di 200 milioni previste per tutto il 2021.

Nel frattempo la campagna vaccinale in Italia sta proseguendo a tamburo battente, nonostante i ritardi sulle consegne delle dosi e le irregolarità denunciate nei giorni scorsi proprio dal premier Mario Draghi. In alcune regioni, in particolare in Toscana, gli anziani over 80 sono stati lasciati in coda. Questo per dare precedenza ad alcune categorie professionali che, a norma di legge, non avrebbero diritto alla priorità sui vaccini. Nonostante questi intoppi, oggi Andrea Crisanti, dell’azienda ospedaliera di Padova, ha dichiarato che l’Italia raggiungerà l’immunità di gregge entro il prossimo settembre.

Il bollettino sulle vaccinazioni, aggiornato a oggi 29 marzo, conferma che fino a ora in Italia le dosi somministrate sono 9.499.293, mentre il totale delle persone vaccinate ammonta a 2.996.933.