Giulia Elettra Gorietti aggredita dalla tabaccaia: il motivo è la mascherina

Giulia Elettra Gorietti e l’aggressione al tabacchi dopo una lite con la tabaccaia. Il racconto dell’attrice, tutto era partito dalla mascherina

Giulia Elettra Gorietti
L’attrice Giulia Elettra Gorietti (Instagram)

Hanno entrambe dato le loro versioni, le donne protagoniste di un diverbio che ha portato ad aggressioni, sia verbali che non e addirittura presunte minacce di morte. Protagonista della disavventura Giulia Eltretta Gorietti e una tabaccaia di Roma. Le due donne si sono prima insultate e poi la tabaccaia sarebbe addirittura venuta alle mani. La titolare del tabacchi ha però negato, tramite le risposte alle storie condivise dall’attrice, di aver iniziato la colluttazione.

Dopo la lite infatti, la Gorietti ha immediatamente postato video e immagini sul proprio profilo Instagram, chiarendo la dinamica ai suoi fan e spiegando il motivo della zuffa. Pare infatti, secondo la versione della 32enne, che la donna non portasse la mascherina, e una volta averlo fatto notare si sia scagliata anche fisicamente.

Giulia Elettra Gorietti, la tabaccaia non mette la mascherina

Giulia Elettra Gorietti
L’attrice Giulia Elettra Gorietti (Instagram)

Probabilmente non intende denunciare la donna, Giulia Elettra Gorietti, ma ha soltanto voluto condividere il video dell’accaduto  per esternare il suo stato d’animo. “Se la denunciassi sarebbe costretta a fare vedere i video di sorveglianza in cui mi minaccia di morte e in cui mi alza le mani”, continua nelle sue storie la Goretti, ma nel frattempo la lite si era spostata sui social con la diretta interessata.

Si, perché la tabaccaia, dopo la colluttazione di presenza – nata a causa di una mascherina non indossata – ha risposto alle storie dell’attrice. Anche la figlia della titolare ha commentato in privato le immagine, con insulti e inveendo. La loro versione è che sarebbe stata l’attrice a mandarle a quel paese, mentre Giulia racconta di aver scatenato l’ira della donna dopo averle chiesto di mettere la mascherina. (Link delle storie QUI)