Incidente mortale in diretta su Instagram: vittime giovanissime

Una vigilia di Pasqua che si macchia di sangue. Sulla strada Casilina ieri sera un terribile scontro tra auto che procedevano a sensi inversi: manovra azzardata alla base dell’incidente?

Incidente Mortale Ciclista Caserta Ambulanza
Un’ambulanza in pieno soccorso (Getty Images)

È una vigilia di Pasqua che si macchia di sangue quella sulle strade al confine tra Lazio e Campania. Sulla Casilina, infatti, ieri sera un terribile scontro d’auto che ha provocato un bilancio gravissimo. Quattro morti (tra cui due diciannovenni), di cui una vittima deceduta in ospedale a seguito delle gravi ferite riportate. A nulla hanno potuto gli operatori del Pronto Soccorso per salvare la vita ai ragazzi: tutti sono morti sul colpo.

Le vittime a bordo della Mito rossa, giovanissime, hanno 19, 21, 19 mentre alla guida di una Fiat Idea c’era un uomo di 52 anni. Tutti erano residenti nel comune di Mignano Montelungo, in provincia di Caserta. Il tragico incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 20.30 sulla Casilina, all’altezza di San Vittore del Lazio.

Grande il cordoglio di tutta la comunità locale, che nel giorno di Pasqua si stringe attorno alle famiglie colpite dal terribile lutto. Alla base dell’incidente, secondo le prime ricostruzioni, ci sarebbe stata una manovra azzardata di una delle due auto, che avrebbe perso il controllo in prossimità di un dosso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Lui la sfregia, minorenne lo uccide: cosa è successo

Incidente sulla Casilina, due auto coinvolte: la prima ricostruzione

Al momento gli agenti delle forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire la dinamica del terribile incidente. Sembra che alla base della perdita di aderenza di una delle due auto ci fosse un dosso, ma sono attesi ulteriori aggiornamenti già nelle prossime ore. In molti si chiedono il motivo per il quale le vittime fossero fuori casa in zona rossa.

Resi noti i nomi delle vittime dello schianto: si tratta di Carlo Romanelli, Matteo Simone, Luigi Franzese e Claudio Amato. Stando a quanto riporta Today sembra che uno dei ragazzi fosse in diretta sulla sua pagina Instagram quando è avvenuto lo scontro.