Covid, il gesto assurdo stava per finire in tragedia: voleva evitare la quarantena

Le restrizioni da Covid colpiscono tutti: un uomo compie un gesto clamoroso per sfuggire alla quarantena. L’esito non è positivo, tragedia sfiorata

Montagne innevate
Montagne innevate (Getty Images)

Il Covid imperversa in tutto il Mondo, Italia compresa; la pandemia non accenna a frenare nonostante le vaccinazioni siano partite e le restrizioni sono sempre più stringenti. Non si può certo essere lascivi in questo momento, considerato come non lo consenta la pandemia. Da qui anche maggiori controlli per far rispettare le norme anti Covid emanate dai governi.

In Italia è stata una Pasqua in zona rossa per tutti, con il provvedimento che ha coinvolto anche il sabato santo ed il giorno di Pasquetta. Una decisione, quella del governo, per limitare gli spostamenti ed evitare il “fuori tutti” che avrebbe avuto un effetto controproducente; tanti i controlli e le sanzioni negli ultimi giorni da parte delle forze dell’ordine. In ogni Paese, però, vi sono provvedimenti sempre più rigidi, dettati dal numero dei contagi e dei decessi.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, il bollettino del Ministero della Salute del 5 aprile 2021

Covid, tenta la traversata sugli sci: l’inevitabile epilogo

Bufera di neve
Bufera di neve (Getty Images)

Non manca, però, chi cerca di sfuggire ai provvedimenti ed alle restrizioni, anche rischiando la vita. E’ quanto accaduto in Norvegia, con un uomo di 50 anni che, per evitare la quarantena, ha provato ad attraversare il confine con la Svezia sugli sci. Il governo di Oslo, per chi entra nel Paese dall’estero, ha previsto 10 giorni di quarantena obbligatoria.

Il protagonista della vicenda, però, proprietario di un cantiere in Svezia, era tornato in Norvegia per prendere dei documenti e non aveva alcuna intenzione di osservare le regole imposte dal governo. Da qui la decisione di percorrere 40 km sulle strade innevate con gli sci. Una traversata che non si è conclusa nel migliore dei modi, anzi. A poco più di metà percorso, dopo averne percorsi 25, è stato sorpreso dal maltempo sulle montagne.

Paesaggio innevato
Paesaggio innevato (Getty Images)

Si è quindi reso necessario il recupero con il soccorso di emergenza. Si è mossa l’organizzazione Norske Folkehjelp per aiutare l’uomo. Il soccorritore TrondHelge Ronning ha spiegato come prima di lui erano corsi in suo aiuto due pescatori ed un allevatore di renne al lago Essandsjo. Completato il soccorso, l’uomo è stato poi preso in custodia dalla polizia per la violazione delle norme Covid.