Fabrizio Corona esce dal carcere: ritorno a casa ai domiciliari

Fabrizio Corona esce nuovamente dal carcere di Monza: l’ex paparazzo ora torna a casa per rimanere agli arresti domiciliari

Corona, ex fotografo dei vip
Corona, ex fotografo dei vip (screenshot Instagram)

Torna a casa, finalmente, Fabrizio Corona. L’ex Re dei paparazzi era stato portato nel carcere di Monza lo scorso 23 marzo, dopo essere rimasto per dieci giorni nel reparto di psichiatria dell’Ospedale Niguarda di Milano. Il gesto autolesionista al momento dell’arrivo delle autorità in casa è ancora negli occhi di tutti, specialmente dei famigliari. La battaglia da loro combattuta per la scarcerazione di Fabrizio vede un passo avanti molto importante, con il suo ritorno a casa dopo quasi un mese di reclusione. Ora rimarrà in casa a scontare la pena agli arresti domiciliari, in attesa però che si pronunci la cassazione. Per ora il Tribunale di sorveglianza di Milano ha deciso di sospendere il provvedimento per cui era tornato in carcere.

Fabrizio Corona torna a casa, ma la decisione non è definitiva: si attende il verdetto della cassazione

Fabrizio Corona dolorante
L’ex fotografo Fabrizio Corona (Screenshot da Instagram)

Vinta la battaglia ma non ancora la guerra per i famigliari di Fabrizio Corona, ma soprattutto per lui stesso. La difesa infatti è riuscita ad ottenere la sospensione del provvedimento che lo ha riportato in carcere. Ricordiamo che la pena  da scontare per l’ex paparazzo è di nove anni, che finirà nel 2024, ma più volte le prescrizioni dei magistrati sono state violate, fino a portare al nuovo arresto. Ora il provvedimento viene sospeso poiché non adeguatamente motivato. Adesso la ‘palla’ passa alla Cassazione, che dovrà prendere la decisione definitiva. In molti sperano che Corona possa finire di scontare la propria tra le mura di casa agli arresti domiciliari, visti i tentativi di autolesionismo e le minacce di suicidio avvenute. Ora solo la legge potrà decidere come agire nei confronti dell’ex Re dei paparazzi.